M5s, Crimi: serve collegialità e sintesi tra le anime

M5s, Crimi: serve collegialità e sintesi tra le anime
di Askanews

Roma, 30 set. (askanews) - Sulla leadership del M5S "sarà l'assemblea degli iscritti a decidere. Quello che percepisco dagli incontri che ho avuto è la voglia che ci sia una collegialità nelle decisioni e nelle scelte, una collegialità che possa interpretare i sentimenti e gli umori delle varie anime e posizioni per trovare una sintesi. È il modo ideale per cercare di arrivare a prendere delle decisioni che siano già la sintesi del M5S". Lo ha detto il capo politico del M5S, Vito Crimi, a "L'Intervista di Maria Latella" su Sky TG24. "L'assemblea degli iscritti vuole una direzione collegiale che possa rappresentare tutti i sentori".Chiara Appendino, nonostante la condanna, potrà rientrare nella nuova direzione del M5s? "Una condanna abbastanza surreale quella che la vede coinvolta. Chiara Appendino è una persona splendida, bisognerebbe chiedere a lei se è disponibile, ma è sicuramente una persona capace come ha dimostrato di saper amministrare la città di Torino".