M5s attacca in Senato: no ipocrisie,Salvini monumento incoerenza

M5s attacca in Senato: no ipocrisie,Salvini monumento incoerenza
di Askanews

Roma, 26 mar. (askanews) - "La responsabilità sì ma non l'ipocrisia, non posso nascondere che quello che avviene qui in aula non è la realtà delle dichiarazioni delle opposizioni fuori dall'aula e nelle televisioni". Lo ha detto il senatore del Movimento Cinquestelle Gianluca Perilli suscitando molte reazioni in aula da parte delle opposizioni tirate in ballo nel suo discorso.l"E' responsabilità da parte di Fdi andare a dire con la Meloni che il premier è un criminale? Non lo è si sta dando un messaggio che non è vero. Senatore Salvini quale aiuto è venuto da lei? Si possono avere sensibilità diverse ma poi ci deve essere una congruenza tra quello che si dice e i comportamenti. Senatore Salvini non si ricorda quando dopo Codogno diceva che bisognava aprire tutto? E ora dice il contrario lei è un monumento all'incoerenza", ha concluso Perilli tra le proteste delle opposizioni. E' giunto anche il richiamo della presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati: "Tenete le mascherine e smettete di urlare".