Governo, D'Incà: follia farlo cadere, dopo ci sarebbero urne

Governo, D'Incà: follia farlo cadere, dopo ci sarebbero urne
di Askanews

Roma, 9 dic. (askanews) - "Sono sereno. i numeri ci sono. Credo che abbiamo fatto un ottimo lavoro sulla risoluzione ieri. Abbiamo trovato un ottimo accordo". Così Federico D'Incà, Ministro per i Rapporti con il Parlamento e le Riforme (M5S), questa mattina a Rai Radio1, all'interno di Radio anch'io condotto da Giorgio Zanchini, rispondendo a una domanda sul voto sul Mes.Poi ancora: "L'Europa sta cambiando. Ci sono un Recovery plan e un recovery fund, il che vuol dire finalmente un debito pubblico europeo e questo è stato fatto grazie alla costanza, alla perseveranza e alla cocciutaggine del M5s e grazie al Presidente Conte che si è battuto come un leone e a portato a casa 209 mld di euro che ci permetteranno di cambiare il nostro paese".Poi, sulla maggioranza: "Sarebbe una follia far cadere in questo momento il governo. Il passo successivo sarebbero solo le urne".Infine, sulla Task force: "Ci sono tecnici bravissimi che rispondono al nostro Paese. Per il resto occorre fare come sul ponte Morandi: correre".