Tiscali.it
SEGUICI

Evi lascia guida dei Verdi, "partito personale e patriarcale"

di Ansa   
Evi lascia guida dei Verdi, 'partito personale e patriarcale'

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - "Mi dimetto. Non sarò la marionetta del pinkwashing". Lo scrive sui social la deputata di Avs Eleonora Evi, annunciando le dimissioni da coportavoce di Europa verde, un ruolo "ridotto a mera carica di facciata", spiega. L'altro coportavoce è Angelo Bonelli, deputato di Avs. "Rassegno le mie dimissioni da Co-portavoce - spiega Evi - pur restando fermamente convinta della necessità di un progetto ecologista italiano coraggioso e contemporaneo, e non l'ennesimo partito personale e patriarcale".

"Dopo le politiche 2022 - spiega Evi - qualcosa ha scatenato un corto circuito quasi indecifrabile. Improvvisamente i vecchi dirigenti hanno iniziato a fare muro contro di me, e questo perché avevo idee diverse e pretendevo, da Co-portavoce nazionale, di essere a conoscenza, ad esempio, delle decisioni politiche sulle liste, sulle alleanze e sulle strategie della campagna elettorale. I Verdi dopo una lunga assenza, tornano in Parlamento con una senatrice e sei tra deputate e deputati. Tra questi ultimi anche la sottoscritta. Da questo momento, quando ho espresso posizioni o visioni non allineate a quelle della dirigenza durante le riunioni della Direzione Nazionale e pubblicamente, sono stata accusata di ingratitudine nei confronti della famiglia verde che mi aveva accolta e offerto uno scranno in Parlamento". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Meloni: Tra i miei sogni fare la cantante e la nazionale di volley
Meloni: Tra i miei sogni fare la cantante e la nazionale di volley
Effetto Sardegna su centrodestra, si tenta quadra su amministrative
Effetto Sardegna su centrodestra, si tenta quadra su amministrative
Lega a Meloni: dopo Sardegna modello Cav: non si vince da soli
Lega a Meloni: dopo Sardegna modello Cav: non si vince da soli
Schlein festeggia vittoria Sardegna e rilancia: uniti si vince, avanti così
Schlein festeggia vittoria Sardegna e rilancia: uniti si vince, avanti così

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...