Draghi: "Consapevolezza della complessita' della transizione verde"

di Ansa

"La consapevolezza della complessita' di saper calibrare la velocita' della transizione ecologica con la disponibilita' degli attuali combustibili e con i prezzi che questi possano raggiungere c'e' di sicuro. Se non ci fosse stata ci saremmo stati noi e i francesi. E' importante fare tutto questo, ma e' importante ricordarsi soprattutto dei poveri, delle fasce piu' deboli, di coloro per i quali questa transizione e' costosa, spesso in maniera insopportabile. Ed e' questo il motivo per cui il governo e' intervenuto gia' due volte aiutando i consumatori appartenenti alle fasce piu' fragili con questi aiuti. E questa sara' la prospettiva con cui queste misure vengono decise, con una necessita' di assicurare una equita' il piu' possibile. Non c'e' sviluppo, non c'e' crescita senza equita'". Cosi' il presidente del Consiglio, Mario Draghi, dopo il Consiglio europeo.