Di Maio: danno a Paese da chi vuole andare a votare prima

Di Maio: danno a Paese da chi vuole andare a votare prima
di Askanews

Firenze, 28 nov. (askanews) - "Alcune forze politiche stanno facendo una cosa malsana: ragionare sul Quirinale alla luce di andare a votare prima, questo è malsano si fini della scelta sul Quirinale". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio intervistato a Firenze alla Festa del Foglio."Diciamo che si asseconda la voglia di una parte politica di andare votare, noi potremmo avere un governo non nella pienezza delle sue funzioni per cinque mesi", ha osservato Di Maio. "Chi sta pensando di andare a votare per tornaconto personale farà un danno al paese di cui poi risponderà alla storia", ha concluso.