Covid, Mattarella: non prevarrà violenza insensata

Covid, Mattarella: non prevarrà violenza insensata
di Askanews

Roma, 26 ott. (askanews) - "Non possono prevalere i pochi che vogliono, rumorosamente, imporre le loro teorie anti-scientifiche, che danno sfogo, talvolta, ad una violenza insensata, persino con la devastazione dei centri in cui i nostri concittadini si recano per essere vaccinati e sfuggire al pericolo del virus". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, intervenendo al palazzo del Quirinale alla cerimonia di consegna delle insegne di Cavaliere dell'Ordine "Al Merito del Lavoro" ai Cavalieri del Lavoro e agli Alfieri del Lavoro nominati il 2 giugno 2020 e 2021."Dobbiamo avere fiducia in noi stessi - ha aggiunto il capo dello Stato - perchè abbiamo affrontato una prova durissima, siamo stati capaci di solidarietà e senso civico, dedizione al lavoro".Perciò ora bisogna essere "pronti ad aprirci alle sfide dell'innovazione, fare la nostra parte lungo questa strada nuova che vogliamo intraprendere" ma senza "smarrire la prudenza e la responsabilità di fronte a un virus non ancora sconfitto definitivamente anche se frenato, perchè ripresa della pandemia è il maggior rischio per la ripartenza", ha concluso.