Conte a G20: Covid non fermi sforzo per ambiente e clima

Conte a G20: Covid non fermi sforzo per ambiente e clima
di Askanews

Roma, 22 nov. (askanews) - "Le sfide che stiamo affrontando oggi sono tra le più urgenti del nostro tempo. La minaccia esistenziale rappresentata dal cambiamento climatico, il degrado del suolo e il declino della biodiversità globale ci hanno già portato a un bivio" che "determinerà se siamo in grado di salvaguardare il nostro pianeta e costruire un futuro sostenibile". Lo afferma il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nel video messaggio al Side-Event "Safeguarding the Planet" del Summit G20 di Riad."Sono convinto - aggiunge - che il G20 possa guidare il mondo nella giusta direzione. In qualità di Presidenza 2021, cercheremo di sottolineare il ruolo chiave di questo Forum nel consentire accordi ambiziosi e lungimiranti nel quadro delle tre Convenzioni di Rio su clima, biodiversità e desertificazione. Gli impatti della pandemia sui nostri sistemi sociali ed economici non dovrebbero influire sulla nostra determinazione ad affrontare queste sfide. Dovrebbero piuttosto spingerci a riconoscere che gli attuali sistemi economici, finanziari e produttivi non tengono adeguatamente conto dell'emergenza climatica e ambientale. L'UE ha compiuto un passo importante in questa direzione attraverso la sua Next Generation EU, che dedicherà almeno il 37% delle sue risorse finanziarie a investimenti verdi".