Consip: Brunetta, fuga notizie indecente

Consip: Brunetta, fuga notizie indecente
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 5 MAR - "Per fortuna c'è stato il popolo sovrano che al referendum ha detto 'no' a Renzi e al renzismo. Se fosse successo il contrario saremmo veramente in una situazione tragica: senza Costituzione e con una legge elettorale eversiva dal punto di vista dei valori repubblicani e costituzionali". Così Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervistato da Enrica Agostini, a "Domenica 24", su RaiNews24. "Per fortuna, 60 a 40, il popolo sovrano ha capito tutto, e adesso che la magistratura faccia la sua parte. Possibilmente senza spifferi e senza notizie date in diretta di interrogatori. Questo è indecente. Era indecente prima, quando riguardava noi, Berlusconi, il centrodestra, è indecente anche adesso. Non basta togliere il Noe dalle indagini sulla vicenda Consip - sottolinea -, voglio capire chi ha fatto trapelare le informazioni. Questo è indecente, lo dico adesso che riguarda i miei avversari ma non ho sentito dirlo dai miei avversari quando riguardava la mia parte politica".