Cade dal notaio la giunta di Padova del salviniano Bitonci

Cade dal notaio la giunta di Padova del salviniano Bitonci
di Askanews

Padova, 12 nov. (askanews) - Cade la giunta comunale di Padova, a guida leghista, con sindaco Massimo Bitonci. Si sono dimessi, davanti a un notaio, 17 dei 32 consiglieri comunali che hanno sfiduciato il sindaco. Si tratta dei rappresentanti Pd, M5S, Forza Italia, Padova 2020, e altri della maggioranza, passati al gruppo misto. Ora ci sarà la nomina di un commissario prefettizio. Bitonci ha già annunciato che si ripresenterà come sindaco.