Bonifazi: tentato attacco hacker a sito Pd nazionale

Bonifazi: tentato attacco hacker a sito Pd nazionale
di Askanews

Roma, 7 feb. (askanews) - La notte scorsa si è verificato un tentativo di attacco hacker al sito del Pd nazionale. Lo comunica in una nota il tesoriere Francesco Bonifazi."Questa notte, intorno all'una - spiega Bonifazi - uno dei server che gestisce il sistema di autenticazione unificato del Pd nazionale, ovvero il 'cuore' della nostra piattaforma digitale, è stato oggetto di un tentativo di attacco da parte di hacker. A giudicare dagli strumenti e dalle modalità di attacco utilizzate riteniamo che si possa trattare di hacker professionisti. L'attacco è stato bloccato sul nascere dai sistemi di sicurezza integrati del Partito democratico"."Quello di ieri notte - prosegue Bonifazi - non si configura, certamente, come un caso isolato. Gli strumenti impiegati ieri sera, tuttavia, dimostrano che c'è stato un salto di livello. Gli ultimi eventi, che hanno interessato anche i server della Federazione Pd di Firenze, stanno alimentando un clima di intimidazione che riteniamo inaccettabile. Per questo motivo, non ci appare remota la possibilità che si verifichino altri episodi del genere nei prossimi giorni. Provvederemo a inoltrare alla Polizia Postale denuncia formale sull'accaduto, allegando i log raccolti"."Il Pd - conclude Bonifazi - si rimette all'attività degli inquirenti, auspicando che si possa presto far luce sugli eventi di questa notte. Per il momento il Pd non si permette di sollevare ipotesi su eventuali mandanti politici".