Boldrini: Prodi sottovaluta indisponibilità Renzi ad alleanze

Boldrini: Prodi sottovaluta indisponibilità Renzi ad alleanze
di Askanews

Roma, 31 gen. (askanews) - "Dispiace per Prodi ma credo che abbia fatto le sue affermazioni sottovalutando l'indisponibilità di Renzi a fare coalizioni perché Renzi non è voluto scendere sul piano delle politiche e trovare un terreno comune di discontinuità rivedendo le politiche sul lavoro e chiudendo alla possibilità di fare alleanze". Lo ha detto Laura Boldrini a Radio anch'io su Radio uno."Alleanza - ha proseguito la presidente della Camera, candidata di Liberi e uguali - non vuol dire accettare tutto ma trovare un terreno comune. Nemmeno Pisapia che ci ha provato per un anno è riuscito ad avere garanzie dal Pd. Prodi ha sottovalutato il sentimento di autosufficienza di Renzi e l'indisponibilità a costruire una coalizione andando incontro anche alle esigenze dell'alleato che non è un seguace".Se a Bologna Prodi voterà Casini al collegio, secondo Boldrini, "sarà una cosa singolare. Non dobbiamo legarci ai vecchi schemi per capire questa possibilità, non dobbiamo ricordarci chi è stato Casini e cosa è stato il Pd. Casini persona rispettabilissima ma non è mai stato di sinistra, sempre centrista anche con Berlusconi".