Bersani con Giachetti: Pd motivi la sua gente, non insegua altri

Bersani con Giachetti: Pd motivi la sua gente, non insegua altri
di Askanews

Roma, 1 giu. (askanews) - Il Pd non deve inseguire "il voto degli altri", ma preoccuparsi di "motivare la nostra gente". Lo ha detto l'ex segretario Pd Pier Luigi Bersani, parlando ad un comizio elettorale a Roma insieme al candidato sindaco del partito Roberto Giachetti. "Sono qui per sostenere Giachetti, a me sembra la cosa più ovvia del mondo ma vedo che fa notizia", ha esordito Bersani."Il nostro problema - ha aggiunto - non è andare a rubare il voto degli altri ma motivare la nostra gente. Questa è la verità". Bisogna farlo "trovando la chiave giusta: che è certamente quella di far vedere che disastro sarebbe se governassero gli altri", ma soprattutto bisogna "cercare di ribadire quel che siamo noi, profondamente. L'identità, il tratto, i valori di un grande partito del centrosinistra, che può avere disavventure, gravi inciampi, ma ha delle radici, dei valori, delle idealità"."Se è così - ha aggiunto Bersani - la prima cosa che dobbiamo ribadire è che noi siamo un grande partito popolare, che sta dove sono i problemi e dove sono i bisogni. Noi non lasciamo i problemi in mano ai populisti. Non siamo quelli che - si sia al governo o fuori - descrivono il cielo senza nuvole. Siamo dove sono i problemi, li prendiamo per mano, dove sono i bisogni, combattiamo lì, troviamo un percorso. Al fianco di chi ha i problemi. Non da sopra, all'altezza degli occhi dei problemi".