Positiva al Covid anche Marta Fascina, compagna di Berlusconi. Il contagio sarebbe avvenuto a Capri

Positivi anche Luigi e Barbara Berlusconi. Entrambi stanno trascorrendo l'isolamento domiciliare a Villa Certosa

Marta Fascina
Marta Fascina
TiscaliNews

Positiva al Codiv anche Marta Fascina, la nuova compagna di Berlusconi. La deputata di Forza Italia ha avuto il risultato del tampone ed è in isolamento ad Arcore. Fascina ha trascorso con l'ex presidente del Consiglio tutto il periodo del lockdown e la fine di agosto in Provenza nella villa di Marina, lo ha accompagnato sulla barca di Ennio Doris ed è stata anche lei in Sardegna a Villa Certosa, dove ora sono in isolamento i figli minori del leader di Forza Italia, Barbara e Luigi.

Il contagio potrebbe essersi verificato a Capri dove i due figli Barbara e Luigi hanno trascorso alcuni giorni di vacanza passando una serra all'Anema e Core tra canti e balli e poche mascherine. I primi sintomi sono stati avvertiti quasi subito da Barbara, tanto da suggerire un test immediato. Poi rientrati in Sardegna i medici sono saliti a bordo e hanno effettuato i tamponi. I due figli Barbara e Luigi, ma anche il compagno di lei, Lorenzo, e i due figli maggiori dell'ex dirigente del Milan sono risultati positivi. A quel punto Berlusconi sarebbe volato ad Arcore.

"Putroppo mi è successo anche questo ma continuo la battaglia", sono le sue prime parole dopo il contagio, durante uno zoom privato con il movimento femminile di Forza Italia, Azzurro donne. "Sarò presente in campagna elettorale - aggiunge - con interviste Tv e sui giornali e secondo le limitazioni imposte dalla mia positività al Coronavirus". "Chi ha la testa sulle spalle - prosegue - voterà Forza Italia. Milioni di Italiani sono disgustati dalla politica e non vogliono andare a votare, ed in base ad un sondaggio in nostro possesso, quasi sette miloni se dovessero andare a votare voterebbero per un partito moderato di centrodestra, noi a loro dobbiamo rivolgerci".

La notizia ha scosso i palazzi della politica provocando un'ondata di affetto bipartisan. "Auguri di pronta guarigione e un abbraccio virtuale all'amico Silvio Berlusconi ", dice il leader leghista, Matteo Salvini. "Voglio fare a Silvio Berlusconi - afferma il segretario Pd, Nicola Zingaretti - gli auguri di una pronta guarigione a nome di tutta la comunità dei democratici. Combatterà con forza anche questa battaglia. A presto". "E' un leone - scrive Giorgia Meloni su twitter - lo ha dimostrato tante volte: siamo certi che supererà brillantemente anche questo". Infine, un messaggio anche dal ministro degli Esteri.

Luigi Di Maio: "Faccio i miei migliori auguri di pronta guarigione a Silvio Berlusconi. Spero si riprenda presto e che combatta con la forza che lo ha sempre contraddistinto anche questa battaglia". un affettuoso abbraccio anche da Matteo Renzi su twitter con "l'augurio di tornare presto in campo".

Ma, al di là degli auguri e delle tante dichiarazioni rassicuranti, compresa quella del suo storico medico personale, Alberto Zangrillo, in ambiennti di Forza Italia affiora anche un pò di preoccupazione sulla salute dell'ex premier. Il Cavaliere, che a fine mese compierà 84 anni, sin dal primo momento ha rassicurato i suoi. "L'ho sentito di ottimo umore, combattivo e determinato come sempre, pronto a continuare a lavorare per la campagna elettorale di queste regionali", racconta Sestino Giacomoni.

Nel giorno del ricovero di Flavio Briatore, il 25 agosto, lo stesso Cavaliere s'era sottoposto al tampone, dopo l'incontro tra i due in Sardegna, test che aveva dato esito negativo. In queste ore s'è saputo che sin dall'inizio della pandemia, il Presidente azzurro, con cadenza settimanale, ha controllato il suo stato di salute.

Nessun rischio di diffusione del virus anche per i vertici di Forza Italia: fonti parlamentari fanno sapere che l'ultimo incontro "in presenza" tra il Cavaliere e lo stato maggiore del partito risale al 6 agosto, in Sardegna.