Tiscali.it
SEGUICI

[Il retroscena] Lo show di Berlusconi alla festa di compleanno di Gervaso: "Voglio tornare alla guida del Paese"

Comizio improvvisato al party per gli 80 anni dello scrittore. Il Cavaliere ha confermato l'intenzione di abolire del tutto l'Imu sulla casa e prevedere «formidabili incentivi» ai privati, in un piano di investimenti per la riqualificazione delle città da varare nei primi sei mesi di legislatura. A proposito della legge elettorale, Berlusconi vuole andare a votare con il sistema tedesco proporzionale

Monica Settadi Monica Setta   
[Il retroscena] Lo show di Berlusconi alla festa di compleanno di Gervaso: 'Voglio tornare alla guida del Paese'

Altro che delfini eccellenti, di serie A come Draghi, Marcegaglia o Marchionne: la prossima campagna elettorale per il centro destra in zona Forza Italia la farà personalmente Silvio Berlusconi che è pronto a ri-scendere in campo senza "se" o senza "ma". Il Cavaliere, impeccabile nel suo abito da cocktail, lo ha fatto capire giovedì sera intervenendo alla festa di compleanno per gli 80 anni di Roberto Gervaso insieme alla compagna Francesca Pascale, elegantissima in nero con scollatura all'americana, capello morbido fissato parzialmente a chignon, pochi, preziosissimi bijoux.

Fra candele, tovaglie di fiandra, argenteria o posateria griffata nelle sale del complesso di via Margutta, sono stati meno di 100 gli amici del cuore dello scrittore che ha affidato le cure della kermesse alla bella moglie Vittoria. Ecco allora con Berlusconi, Maurizio Gasparri, Bruno Vespa, il consigliere Rai Giancarlo Mazzuca già parlamentare di Forza Italia in aria di ricandidatura, il neo direttore del tg1 Andrea Montanari, la direttrice del tg2 Ida Colucci, la figlia di Roberto & Vittoria, Veronica, giornalista al tg5. Nel menù, pasta al pesto, carne ed una classica torta innaffiata da fiumi di champagne.

Berlusconi è stato la guest star della serata, non ha lesinato commenti o ricordi. Fu, infatti, Vittoria Gervaso la prima dama romana ad aprire il proprio lussuoso, potente salotto mondano alla fine degli anni 80 all'allora re delle tv commerciali che il marito aveva conosciuto con Indro Montanelli visto che Berlusconi era stato editore del grande giornalista di Fucecchio nonché suo "vice figlio" come amava dire, caustico, il mitico Cilindro. Il rapporto fra Montanelli ed il Cavaliere, ha spiegato lo stesso consigliere Rai, si interruppe quando Berlusconi decise di scendere politicamente in campo contro il parere di Indro che abbandonò il Giornale a Vittorio Feltri fondando La Voce (condirettore era Federico Orlando, Giancarlo Mazzuca vicedirettore). Fra gli invitati anche l'attuale direttore del Giornale Alessandro Sallusti con la fidanzata, l'ex principessa Patrizia D'Asburgo che ha riscosso grandi consensi. "Patrizia è mille volte meglio di Daniela Santanchė l'ex di Sallusti" ha detto uno dei commensali e"piace a Berlusconi ed alla Pascale".

Ma, oltre il tradizionale gossip, che cosa ha detto di politicamente interessante Berlusconi alla festa di Gervaso? Intanto, ha confermato l'intenzione di abolire del tutto l'Imu sulla casa e prevedere «formidabili incentivi» ai privati, in un piano di investimenti per la riqualificazione delle città da varare nei primi sei mesi di legislatura. A proposito della legge elettorale, Berlusconi vuole andare a votare con il sistema tedesco proporzionale. Quello che gli consentirebbe di correre da solo ed evitare patti con un Matteo Salvini sempre più polemico. Un modello che può convincere anche il leader del Pd, Matteo Renzi di cui il Cavaliere ha parlato benissimo (brutto segno per i dem?).

La vera attività di questo momento riguarda lo scouting che Silvio sta facendo in prima persona fidandosi del suo proverbiale fiuto. La campagna acquisti sta andando bene, soprattutto tra verdiniani ed alfaniani, ma non c'è interesse a ridurre troppo la maggioranza, mettendo a rischio i governo Gentiloni, magari sullo ius soli. Anche perché serve tempo per riguadagnare più consensi possibile. L'ultimo sondaggio di Nicola Piepoli per la Stampa, parla di una fiducia personale di Berlusconi al 18 per cento, di Beppe Grillo in calo al 20, di Renzi al 31, Luigi Di Maio al 28 e Salvini al 25. Per il sondaggista, il giudizio sul governo Gentiloni sarebbe «essenzialmente positivo» per il 40 per cento, mentre la fiducia nel premier sarebbe al 45.

Proprio parlando di Salvini o del presunto tradimento della compagna Elisa Isoardi che ē stata sorpresa dal settimanale Chi a baciare un altro (l'avvocato Matteo Placidi) molti hanno chiesto a Berlusconi che cosa ne pensasse ed il Cavaliere, forse consigliato da Francesca Pascale che per questi temi di coppia dimostra profonda sensibilità, si ē astenuto dal fare qualsiasi battuta. Sostanzialmente il senso della sua espressione era il seguente: fra moglie & marito non mettiamoci neppure un dito. Condivisibile.

Così mentre lo scandalo rosa dell'estate politica pare rientrare (Elisa & Matteo partono la prossima settimana per una breve vacanza) Berlusconi non pensa che al sogno della sua vita cioè tornare a palazzo Chigi. Gasatissimo lo descrivono gli ospiti di Gervaso, proprio come ai tempi eroici del 2000. Ci riuscirà? Come direbbe il poeta Lucio Battisti, basta aspettare. Lo scopriremo solo in un modo: vivendo.

Monica Settadi Monica Setta   

I più recenti

Lega, su Vannacci inchiesta a orologeria, stima aumenta
Lega, su Vannacci inchiesta a orologeria, stima aumenta
Schlein, battiamoci per la legalizzazione della cannabis
Schlein, battiamoci per la legalizzazione della cannabis
Europee,Schlein a Bonino: uniamo forze per Europa federale,Pd c'è
Europee,Schlein a Bonino: uniamo forze per Europa federale,Pd c'è
Salvini, Schlein: butti felpa Putn, non c'è dubbio su colpa morte Navalny
Salvini, Schlein: butti felpa Putn, non c'è dubbio su colpa morte Navalny

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...