Tiscali.it
SEGUICI

[Il retroscena] Mattarella pronto a favorire l’ascesa di Salvini a Palazzo Chigi

Il Capo dello Stato sarebbe molto irritato con il M5s e vorrebbe un ritorno al bipolarismo centrodestra-centrosinistra

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   
Mattarella pronto a favorire l’ascesa di Salvini a Palazzo Chigi

Tempi duri per il M5s. Secondo un retroscena svelato da Dagospia in caso di nuova sconfitta alle elezioni europee di fine maggio il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, potrebbe spingere per la nascita di un governo di centrodestra guidato da Matteo Salvini. Dalle informazioni raccolte dal noto sito web curato da Roberto D’Agostino, il Capo dello Stato sarebbe “profondamente irritato” nei confronti del M5s e punterebbe a ripristinare nel Paese “un sano bipolarismo centrodestra-centrosinistra” così come emerso dalle regionali in Abruzzo e Sardegna.

Decisiva la crisi con la Francia 

La goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso della pazienza di Mattarella sarebbe stata la crisi diplomatica (la più grave dal secondo conflitto mondiale) scoppiata con la Francia a causa dell’appoggio del M5s al movimento di protesta dei Gilet gialli. Crisi che mette a repentaglio interessi finanziari enormi visti gli stretti legami tra la nostra economia e quella dei nostri cugini d’Oltralpe. Sempre secondo Dagospia il Quirinale sarebbe molto deluso da Di Maio che non si sarebbe rivelato quel “politico istituzionale” descritto dal segretario generale della presidenza della Repubblica Ugo Zampetti, che ha avuto modo di conoscere il Capo politico del M5s quando ha ricoperto la carica di Vicepresidente della Camera nella scorsa legislatura.

No all'ipotesi M5s-Pd 

Il Capo dello Stato vedrebbe dunque come fumo negli occhi un’altra ipotesi che sta iniziando a circolare nei palazzi romani e che è stata rivelata sul Corriere della Sera da Paolo Mieli: il tentativo di formare una alleanza di governo tra Cinquestelle e Partito Democratico per fermare l’avanzata della Lega.

Via libera ad elezioni anticipate a settembre 

In che modo Mattarella potrebbe favorire la fine del governo Conte e l’ascesa di Salvini a Palazzo Chigi? Secondo un retroscena pubblicato dal Corriere della Sera già dalla scorsa settimana, il Presidente della Repubblica sarebbe favorevole a nuove elezioni a settembre che consentirebbero alla Lega di capitalizzare il grande consenso accumulato in questi mesi. Ma nel disegno del Quirinale non ci sarebbe solamente l’intenzione di ridimensionare il M5s. Il suo intento sarebbe molto più nobile: consentire la formazione di un governo più stabile di quello attuale capace di reggere l’urto di una Manovra finanziaria che si annuncia lacrime e sangue visto il preoccupante rallentamento dell’economia italiana.

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   

I più recenti

Meloni a Kiev:Italia-Europa-G7 avanti al fianco Resistenza Ucraina
Meloni a Kiev:Italia-Europa-G7 avanti al fianco Resistenza Ucraina
Navalny,Meloni:le responsabilità del regime di Putin sono chiare
Navalny,Meloni:le responsabilità del regime di Putin sono chiare
Meloni arrivata a Kiev con von der Leyen,De Croo e Trudeau
Meloni arrivata a Kiev con von der Leyen,De Croo e Trudeau
Schlein replica su terzo mandato, minoranza Pd insiste: chiarimento
Schlein replica su terzo mandato, minoranza Pd insiste: chiarimento

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...