Maltempo, Marino chiama Nardella: Pronti a invio di mezzi e uomoni

Maltempo, Marino chiama Nardella: Pronti a invio di mezzi e uomoni
di LaPresse

Roma, 2 ago. (LaPresse) - "Voglio esprimere la solidarietà della città di Roma, e mia personale, alla Regione Toscana e alla città di Firenze piegate dal violento e improvviso nubifragio della notte scorsa. Ne sappiamo qualcosa anche a Roma, colpita duramente a gennaio 2014 da un fenomeno simile. I danni a persone e cose, e gli inevitabili disagi per i cittadini, sono una ferita aperta per noi amministratori che ogni giorno siamo alle prese con un territorio fragile, lasciato per decenni nell'incuria". Così in una nota il sindaco di Roma, Ignazio Marino."Per questo - prosegue Marino - serve un'inversione di rotta rispetto al passato, con una diversa visione per affrontare gli sfregi che il consumo di suolo senza pianificazione del secolo scorso ha inferto all'assetto idrogeologico e urbanistico del nostro Paese. Anche di questo ho parlato stamattina, nella mia telefonata con il sindaco di Firenze, Dario Nardella. A lui ho offerto mezzi e uomini della protezione civile cittadina, nel caso la città di Firenze ne avesse bisogno. Roma si è subito mobilitata e per questo ringrazio personalmente ogni singolo operatore e volontario della Protezione civile che, dalla notte scorsa, assiste i cittadini rimasti bloccati a causa del maltempo a stazione Termini, per alleviare i disagi dovuti all'interruzione dei trasporti".