Giustizia, Dadone: “Ipotesi dimissioni ministri M5s da valutare”

Ministri ne parleranno con Conte in base a modifiche alla Riforma

Foto Ansa
Foto Ansa
TiscaliNews

L'ipotesi di dimissioni dei ministri M5s dal governo Draghi, se non ci saranno "miglioramenti" alla riforma della giustizia, "è una cosa da valutare insieme a Giuseppe Conte". Così il ministro alle Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, ad Agorà Estate. "Se è a rischio l'appoggio dei Cinque Stella al governo? - ha aggiunto -. Dipende quale sarà l'apertura sulle modifiche tecniche. L'obiettivo di tutti non è certo garantire le impunità in certi casi, ma velocizzare i processi. La tematica della prescrizione così come impostata non credo raggiunga l'obiettivo. Ci aspettiamo una discussione costruttiva, vedremo le decisioni da prendere".