[L’esclusiva] "Di Maio esalta le virtù del reddito di cittadinanza"

[L’esclusiva] 'Di Maio esalta le virtù del reddito di cittadinanza'

Gialla come quella di Poste pay, senza nome e cognome per evitare discriminazioni: la "card numero uno" per il Reddito di cittadinanza viene ufficialmente battezzata dal vicepremier Luigi Di Maio che, nella sala dell'Auditorium dell'Enel davanti al premier Giuseppe Conte, la svela al pubblico sollevando un panno bianco che fino a poco prima aveva ricoperto una teca. Proprio "come il decino di zio Paperone", scherza il leader M5S senza nascondere l'entusiasmo che lo porta a voler immortalare il momento con foto di gruppo e selfie. La carta servirà per poter fare spese e pagare le utenze: le prime card saranno caricate a fine aprile, mentre le domande potranno essere inoltrate tra il 6 e il 31 marzo. Il governo si attende "milioni" di richieste, che verranno scandagliate per verificare i requisiti.