Covid: Boccia,non voglio rischio sia preso su pelle italiani

Covid: Boccia,non voglio rischio sia preso su pelle italiani
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 19 APR - "Se il governo dice che i dati ci consentono aperture in sicurezza si apre, mi auguro anche ci sia una deliberazione del Cts. Se riapriamo 20 giorni prima ci ritroviamo a inizio giugno con gli ospedali pieni. Io non vglio che il rischio venga preso sulla pelle degli italiani, prima la salute e la vita e poi tutto il resto e lo Stato deve dare ganranzie e certezze". Così l'ex ministro Francesco Boccia a L'Aria che tira. (ANSA).