Mafia Capitale con Vallone e Mancini

Mafia Capitale con Vallone e Mancini
di ANSA

(ANSA) - PESCARA, 14 APR - Teatro Massimo pieno stamattina alla prima cittadina per gli studenti de ''Il mondo di mezzo, dalla Banda della Magliana a Mafia Capitale'', spettacolo di Milo Vallone con Antonio Mancini, ossia ''la narrazione, sotto forma di teatro civile, di un lungo processo che va dalle gesta criminali delle batterie romane, fine anni '70, poi confluite nella Banda della Magliana e, dalle quali nacquero le basi di quella che oggi viene definita Mafia Capitale''. Antonio Mancini sul palco con l'attore e regista pescarese ha raccontato dal di dentro la Banda della Magliana, di cui ha fatto parte, vicende scabrose, aneddoti, connivenze, segreti e bugie di una vicenda che ha segnato la Capitale e non solo. E' uno spettacolo sui fatti di Mafia Capitale, un incontro/confronto su come partì quel processo di trasformazione della criminalità romana che farà diventare un'esperienza di vero e proprio stampo mafioso. Si replica stasera alle 21,00.