Lo spot dell'auto racconta un amore lesbico e commuove il web. L'appello: "Ora anche nelle tv italiane"

L'amicizia di due bambine che si trasforma in amore: così la La Renault festeggia i dieci anni della sua utilitaria più venduta, la Clio

Sono trent'anni che la Renault sforna Clio, forse la sua utilitaria più fortunata. Dopo tre lustri è il caso di festeggiare attraverso uno spot che racconta una storia semplice quanto universale: due bambine, un'amicizia, un amore. E lo fa con una bellezza disarmante, con la delicatezza che solo i francesi sanno mettere nel raccontare storie d'amore. Certo si tratta di uno spot, fatto per vendere macchine, e forse gioca sull'amore lesbico proprio per dare una scossa. Quel che è certo è che i social dimostrano di apprezzare, visto che in breve tempo il video è diventato virale.

E allora la storia di queste bambine che si conoscono durante una vacanza studio, che mantendogono i contatti nel tempo, si incontrano da adolescenti e, dopo essere state amiche si innamorano l'una dell'altra è una suggestione che ci appartiene, ci meraviglia e in un viaggio sulle note di Wonderwall degli Oasis ci fa commuovere. 

Lo spot è stato distribuito solo negli altri Paesi europei, non in Italia, almeno per ora. A farlo rimbalzare a sud delle Alpi è stata Francesca Pascale, compagna di Silvio Berlusconi, dal suo profilo Instagram, attraverso il quale lancia spesso messaggi gayfriendly. Il rilancio la ha fatto anche la ex deputata Paola Concia, che ha mandato un invito a Renault Italia: "Lo mandate anche sulle nostre reti, sì? Coraggio, un po’ di coraggio".