Un papiro del XX secolo a. C.: la bellissima Nefernefernefer e le fantasie erotiche di un adolescente

Un papiro del XX secolo a. C.: la bellissima Nefernefernefer e le fantasie erotiche di un adolescente

Qui si segue Sinhue, il medico di corte, soggiogato dalla bellissima e disumana Nefernefernefer. E motivano, tanti anni dopo, una risalita del Nilo in una favolosa feluca. La Valle dei Re, l’incredibilmente moderna “reggia” mortuaria del faraone donna, Hatshepsut, il colossale tempio di Karnak, la gigantesca testa di Ramses II evocano un potere assoluto, teocratico, le cui vestigia fanno sembrare miniature i templi di Paestum!

Il racconto di HERR K. / Anticipazione
UN FIORETTO FELICEMENTE disatteso apre le porte all’Egitto di Akhenaton, il faraone “rivoluzionario” che tenta di sostituire un solo dio, Aton, il sole, al culto di Ammon Ra e del pantheon pagano. È il padre di quel ragazzetto claudicante, Tutankhamon, la cui maschera mortuaria oro e blu cobalto ha fatto impazzire mezzo mondo. 

Ma qui si segue Sinhue, il medico di corte, soggiogato dalla bellissima e disumana Nefernefernefer e le cui avventure accendono la fantasia di un adolescente. E motivano, tanti anni dopo, una risalita del Nilo in una favolosa feluca. La Valle dei Re, l’incredibilmente moderna “reggia” mortuaria del faraone donna, Hatshepsut, il colossale tempio di Karnak, la gigantesca testa di Ramses II evocano un potere assoluto, teocratico, le cui vestigia fanno sembrare miniature i templi di Paestum. 

Ma sarà poi stato vero che Ramses II, il sovrano più longevo della storia, abbia sconfitto gli Ittiti a Kadesh?

Imbattibile nella sua ricchezza, il museo del Cairo esibisce sandali ben fatti e calzini di lino di una raffinatezza estrema quattordici secoli prima di Cristo. Le incisioni su parete di Thutmose, l’artista di Akhenaton, donano al faraone, a sposa e figli delle fattezze non più ieratiche ma morbide, umane. Assai breve quella rivoluzione, ma che traccia nell’arte!

Ce n’è d’avanzo per invitare a uno studio dei “medu necer”, i “bastoni di dio”, la sacra scrittura dei geroglifici. Uno studio condotto necessariamente nottetempo, con risultati sconfortanti di fronte agli ostacoli, quella forma participiale difficile e gli irripetibili suoni di certi fonemi.

Casualmente, ma non troppo, nella sala dei papiri del Pergamonmuseum di Berlino, mentre tutti si affollano nella sala precedente per ammirare la testa di Nefertiti, scolpita sempre da Thutmose, l’inseguimento ha termine. Ma con un altro Sinhue. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Il racconto di Herr K., misteriosa firma poliedrica di “Italia Libera”, uscirà sul primo numero di ottobre del nostro magazine quindicinale che sarà distribuito nelle edicole digitali AppleStore, GooglePlay e AppGallery Huawei