Tiscali.it
SEGUICI

“The English”, il selvaggio West di Cornelia Locke (con un terribile segreto da nascondere)

di Italia Libera   
“The English”, il selvaggio West di Cornelia Locke (con un terribile segreto da nascondere)

La nobildonna inglese interpretata da Emily Blunt insegue l’uomo che ritiene responsabile della morte del figlio. Incontra il Pawnee Eli Whipp, interpretato da Chaske Spencer, che si è appena congedato dall’esercito dove ha servito per anni come scout, e il loro viaggio sulle tracce del cattivo, che ha il volto inquietante di Rafe Spall, è irto di pericoli. Una miniserie in streaming co-prodotta da Bbc e Amazon Prime che non è affatto male

◆ La recensione di BATTISTA GARDONICNI *

► Tempi duri per chi ama il vecchio West. Il genere non tira ed è considerato a rischio dalle grandi produzioni hollywoodiane. Bisogna puntare sulle produzioni indipendenti, che a volte eccedono negli sperimentalismi, e nelle serie Tv, non sempre all’altezza delle aspettative. “The English”, coprodotto da Bbc e Amazon Studios e diretto dal regista britannico Hugo Blick, faceva ben sperare grazie alla presenza di una protagonista di indubbio spessore come Emily Blunt. Ma le sei puntate della miniserie, formalmente ineccepibili anche se i grandi spazi delle praterie americane sono in realtà i meno costosi paesaggi dell’entroterra spagnolo, non convincono appieno. La trama è interessante e per alcuni versi originale, ma la narrazione è lenta, e dà l’impressione che alcune vicende parallele siano state inserite con l’unico scopo di raggiungere la durata stabilita dai piani di ammortamento.

Detto questo, se vi piacciono i western, se avete un abbonamento ad Amazon Prime e se siete disposti a una modesta spesa aggiuntiva per avere accesso al ricco catalogo Paramount, “The English” non è poi così male. Siamo nel 1890. La nobildonna inglese Cornelia Locke arriva nel West per vendicarsi dell’uomo che ritiene responsabile della morte del figlio, e incontra il Pawnee Eli Whipp, interpretato da Chaske Spencer, che si è appena congedato dall’esercito dove ha servito per anni come scout. Il loro viaggio sulle tracce del cattivo, che ha il volto inquietante di Rafe Spall, è irto di pericoli: in un crescendo di violenze e morti incontrano albergatori corrotti, banditi di strada che vogliono rapinarli, agricoltori assassini, vedove che nascondono sotto gli occhiali neri i segni delle torture subite.

Emily Blunt è bravissima nell’interpretare una Cornelia soltanto apparentemente debole, in realtà perfettamente in grado di badare a se stessa, e freddamente determinata a raggiungere il suo scopo. Del resto, anche lei ha un terribile segreto da nascondere. © RIPRODUZIONE RISERVATA

(*) L’autore dirige oltreilponte.org

di Italia Libera   

I più recenti

Nessuno vuole il nucleare nel proprio territorio, il sindaco di Trino autocandida le risaie del Vercellese 
Nessuno vuole il nucleare nel proprio territorio, il sindaco di Trino autocandida le risaie del Vercellese 
Atmosfere anni Cinquanta. Quando a Radio Rai le poesie le leggeva Ungaretti
Atmosfere anni Cinquanta. Quando a Radio Rai le poesie le leggeva Ungaretti
Anfiteatro romano di Taranto, il “monumento fantasma” tra miraggio e realtà nel Golfo meraviglioso
Anfiteatro romano di Taranto, il “monumento fantasma” tra miraggio e realtà nel Golfo meraviglioso
L’abisso della solitudine e la profondità dell’amore in “Estranei”, l’intenso film di Andrew Haigh
L’abisso della solitudine e la profondità dell’amore in “Estranei”, l’intenso film di Andrew Haigh

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...