Tiscali.it
SEGUICI

Lettera aperta contro il razzismo negli stadi: «il bubbone va inciso subito»

di Italia Libera   
Lettera aperta contro il razzismo negli stadi: «il bubbone va inciso subito»

Le curve “militarizzate” dagli ultrà razzisti sono diventate la palestra della violenza verbale che tracima quasi sempre in violenza fisica, dentro e fuori gli stadi. Le istituzioni, del calcio e non solo, non possono più volgere lo sguardo altrove

La LETTERA APERTA

CRESCE SEMPRE PIÙ il razzismo negli stadi di calcio, dalle serie minori (raccontati da un bellissimo documentario di Pif che bisognerebbe proiettare nelle scuole) alla serie A, e le società e la Federazione Calcio non fanno nulla per stroncare un fenomeno di inciviltà, di vera e propria barbarie sportiva. E non solo. 

Bisogna invece prendere misure drastiche, avvertibili, palesi contro uno fenomeni più diseducativi in un Paese come il nostro la cui popolazione cresce a livello giovanile sempre con l’apporto di ragazze e ragazze che, per esempio nella atletica leggera, sta diventando essenziale a cominciare dall’avvento di Fiona May ed ora di altri talenti come Crippa e altri, per non parlare del formidabile primatista del mondo Jacobs formatosi totalmente in Italia.

Ma nel calcio tutto va diversamente e purtroppo è in quegli stadi che si ammassano folle di tifosi dagli adulti ai ragazzini ed è lì che bisogna incidere il bubbone prima che sia davvero troppo tardi e che sia diventato una piaga senza rimedi. Ma che fa la Federcalcio? che fanno le Società? Nulla di nulla. E invece è il momento di agire con interventi incisivi, educativi, avvertibili, come le sospensioni dei match o le squalifiche dei campi. Misure che gridino forte che anche il calcio è uno sport, uno dei più belli del mondo.

Gli scontri tra ultrà di Roma e Napoli sulla autostrada A1 domenica 8 gennaio, con tafferugli e un ferito nella stessa area di servizio dove morì Gabriele Sandri l’11 novembre del 2007, dimostrano che la violenza verbale alimenta quella fisica e va fermata senza altri indugi.

Primi firmatari

Vittorio Emiliani, giornalista e scrittore

Francesco Mezzatesta, medico e naturalista

Giorgio Boscagli, biologo e direttore di Parchi naturali

Maurizio Chierici, giornalista e scrittore

Jean-Paul Theurillat, biologo e docente universitario

Fabio Garbari, già presidente della Società Botanica Italiana e direttore dell’Orto botanico di Pisa

Per aderire alla lettera aperta, scrivere a redazione@italialibera.online

di Italia Libera   
I più recenti
Il letargo su Roma. Quale ruolo per l’informazione: è ora di suonare la sveglia delle coscienze
Il letargo su Roma. Quale ruolo per l’informazione: è ora di suonare la sveglia delle coscienze
Rifiuti da smaltire all’estero, cosa cambia in Europa. Il nuovo regolamento “spazza” via le vecchie...
Rifiuti da smaltire all’estero, cosa cambia in Europa. Il nuovo regolamento “spazza” via le vecchie...
Siamo tutti migranti, ci piaccia o no. Cosa insegnano le piante, i microrganismi e i patogeni a noi...
Siamo tutti migranti, ci piaccia o no. Cosa insegnano le piante, i microrganismi e i patogeni a noi...
Tasse, l’Italia egoista e corporativa che si fa male da sola in un libro di Roberto Seghetti
Tasse, l’Italia egoista e corporativa che si fa male da sola in un libro di Roberto Seghetti
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...