Tiscali.it
SEGUICI

Insulto alla memoria di Matteotti: francobollo celebrativo allo squadrista romano Italo Foschi

di Italia Libera   
Insulto alla memoria di Matteotti: francobollo celebrativo allo squadrista romano Italo Foschi

Il ras fascista romano era un seguace di Farinacci, il più duro nel sostenere la tesi della violenza permanente contro gli oppositori del Duce. E al Duce propone come modello di fascista esemplare Amerigo Dumini (a capo del primo nucleo di esecutori della Ceka, la polizia segreta destinata alla repressione antifascista), fra i rapitori e i massacratori del segretario del Partito socialista unitario Giacomo Matteotti. Italo Foschi fu nominato anche prefetto dal “Commissario Supremo Germanico per le Province di Bolzano,Trento e Belluno”. Proteste dell’Anpi di Ferrara

ROMA, 11 GIUGNO 2024 (Red) — Nello sconcerto di molti, Poste Italiane ha deciso di emettere un francobollo dedicato a Italo Foschi lo squadrista romano citato da Giacomo Matteotti nel suo ultimo discorso alla Camera prima di essere ucciso. Il ras fascista era un seguace di Farinacci, il più duro nel sostenere la tesi della violenza permanente. All’indomani del discorso del segretario del Partito socialista unitario alla Camera il 30 maggio 1924 − il discorso che gli costerà la vita −, è a Foschi che Mussolini si rivolge per regolare i conti con l’opposizione. I fascisti romani circonderanno il parlamento, bastoneranno e offenderanno i parlamentari mentre escono da Montecitorio per intimidirli e isolare Matteotti.

È sempre Foschi ad inneggiare ad Amerigo Dumini, squadrista toscano, truce assassino del socialista Renato Lazzeri e di sua madre, sequestratore del deputato repubblicano Ulderico Mazzolani, a capo del primo nucleo di esecutori della Ceka, la polizia segreta destinata alla repressione antifascista. Ed è a lui che Poste Italiane ha dedicato un francobollo celebrativo con tempestività perfetta: nel centenario del rapimento e dell’assassinio di Giacomo Matteotti. Contro il francobollo celebrativo la segreteria provinciale dell’Anpi di Ferrara ha emesso il comunicato stampa che segue: 

«Poste Italiane ha emesso un francobollo dedicato a Italo Foschi, militante fascista, organizzatore dello squadrismo a Roma, fedele a Mussolini fino alla Repubblica di Salò, quando l’Italia subiva gli eccidi delle brigate nere e delle SS naziste, noto anche per essersi congratulato con Amerigo Dumini, scrivendogli che era un eroe per l’assassinio di Giacomo Matteotti, uomo libero e coraggioso ucciso da squadristi fascisti per le sue idee.

Mentre pertantoin questi giorni ricordiamo l’assassinio di Giacomo Matteotti ad opera delle squadre fasciste, Il governo del nostro Paese omaggia negli stessi giorni, con un francobollo, chi ha condiviso quel brutale assassinio.

Condanniamo questo grave vergognosa provocazione. Questo francobollo è un’offesa alla memoria di Matteotti,e di tutti gli antifascisti che hanno dato la vita per la libertà e la democrazia per ilnostro Paese, chiediamo pertanto che venga bloccata subito la distribuzione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

di Italia Libera   
I più recenti
Amleto va per farfalle tra erba alta, biodiversità e decoro. Sfalcio o non sfalcio, è questo il...
Amleto va per farfalle tra erba alta, biodiversità e decoro. Sfalcio o non sfalcio, è questo il...
Ebbene sì, anche per i giornalisti vale la sicurezza sul lavoro. Non solo nei teatri di guerra
Ebbene sì, anche per i giornalisti vale la sicurezza sul lavoro. Non solo nei teatri di guerra
Il Presidente Mattarella su Matteotti: «lo Stato fu asservito a un partito armato che si faceva...
Il Presidente Mattarella su Matteotti: «lo Stato fu asservito a un partito armato che si faceva...
La destra più nera si allarga in Europa, Meloni si consolida, il Pd recupera, balzo di Verdi e...
La destra più nera si allarga in Europa, Meloni si consolida, il Pd recupera, balzo di Verdi e...
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...