Tiscali.it
SEGUICI

“Il maestro giardiniere”: un anno dopo arriva in Italia l’ultimo lavoro del grande Paul Schrader 

di Italia Libera   
“Il maestro giardiniere”: un anno dopo arriva in Italia l’ultimo lavoro del grande Paul Schrader 

Le sceneggiature di “Taxi Driver”, “Yakuza”, “Toro scatenato”, “Mosquito Coast”, “Hardcore”, “American gigolo”, “Il bacio della pantera” e “Il collezionista di carte” portano la firma di questo grande sceneggiatore tenuto ai margini dello star System dal suo rigore calvinistico. Stavolta crea atmosfere torbide e coinvolgenti quasi dal nulla, e ci riesce sfruttando il contrasto tra la bellezza del giardino, ripreso in tutti i dettagli, e il piatto squallore del paesaggio urbano della provincia americana. Le ottime interpretazioni degli attori – su tutti Edgerton e Weaver – fanno il resto

◆ La recensione di BATTISTA GARDONCINI *

► Pochi, quando si parla dei grandi autori della Nuova Hollywood, mettono accanto ai nomi di De Palma, Coppola, Altman, Lucas e Scorsese quello di Paul Schrader. Ma sbagliano, perché lui, nonostante il rigore calvinista che lo ha tenuto un po’ ai margini dello star system, è stato uno dei personaggi più influenti di quel periodo d’oro del cinema americano. Sue sono le sceneggiature di “Taxi Driver”,  “Yakuza”, “Toro scatenato”, “Mosquito Coast”. Suoi sono film come “Hardcore”, “American gigolo”, “Il bacio della pantera” e “Il collezionista di carte”. Ancora oggi, a settantasette anni, Schrader continua a sfornare film molto interessanti, come “Il maestro giardiniere”, uscito nel 2022, ma arrivato nelle nostre sale da pochi giorni.

La storia è semplice. Narvel Roth (Joel Edgerton) è un giardiniere dal passato misterioso che lavora nella tenuta della vedova Norma Haverhill (Sigourney Weaver) e ha con lei una discreta relazione. Ogni anno, insieme a una piccola squadra di apprendisti, Edgerton prepara il giardino per una esposizione botanica di beneficienza. Ma l’equilibrio viene turbato dall’arrivo nella squadra della giovane Maya (Quintessa Swindell), un’orfana nipote della vedova. La ragazza ha qualche problema di droga, ed è perseguitata da una banda di spacciatori. Per aiutarla il giardiniere è costretto a ricorrere alla violenza che aveva caratterizzato la sua vita precedente, di cui porta ancora sulla pelle i segni indelebili. E naturalmente suscita la gelosia della vedova.

Schrader ha la straordinaria capacità di creare atmosfere torbide e coinvolgenti quasi dal nulla. Qui ci riesce sfruttando il contrasto tra la bellezza del giardino, ripreso in tutti i dettagli, e il piatto squallore del paesaggio urbano della provincia americana. Le ottime interpretazioni degli attori – su tutti Edgerton e Weaver – fanno il resto. Se ne avete la possibilità, guardate il film in lingua originale con i sottotitoli. Ne vale la pena. © RIPRODUZIONE RISERVATA

(*) L’autore dirige oltreilponte.org

di Italia Libera   

I più recenti

Lisbona. Conclusi vent’anni di restauri al Mosteiro dos Jeronimos, anzi no: ce ne vorranno altri due
Lisbona. Conclusi vent’anni di restauri al Mosteiro dos Jeronimos, anzi no: ce ne vorranno altri due
“Cattiverie a domicilio”, tra pregiudizio e sessismo l’Inghilterra perbenista di un secolo fa
“Cattiverie a domicilio”, tra pregiudizio e sessismo l’Inghilterra perbenista di un secolo fa
Pirandello all’Istat. Lavoro povero e precariato: la realtà irrompe sulla sua rappresentazione  
Pirandello all’Istat. Lavoro povero e precariato: la realtà irrompe sulla sua rappresentazione 
L’incubo dimenticato. Così il dissesto idrogeologico è stato declassato nell’agenda del governo
L’incubo dimenticato. Così il dissesto idrogeologico è stato declassato nell’agenda del governo
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...