Tiscali.it
SEGUICI

Contro i tavolini selvaggi, la lotta continua. Dopo il sit-in un appello al Presidente Mattarella

di Italia Libera   
Contro i tavolini selvaggi, la lotta continua. Dopo il sit-in un appello al Presidente Mattarella

Il sit-in di residenti e associazioni nel cuore di Trastevere, in Piazza Mastai a Roma, ha coinvolto altre città italiane con rappresentanti di associazioni locali. Toscani, umbri, siciliani e campani hanno denunciato un degrado costante da Nord a Sud Italia e la frustrazione per le risposte istituzionali che non arrivano: «Se chiami le forze dell’ordine non arrivano o arrivano troppo tardi» e «la mancanza di servizi igienici nelle aree della movida trasformano le strade pubbliche in orinatoi». La partecipazione alla manifestazione di sabato scorso ha incoraggiato gli organizzatori a scrivere direttamente al Presidente della Repubblica Mattarella e al sindaco di Roma Gualtieri

◆ Il resoconto di COSIMO GRAZIANI

► «La maggior parte delle persone che fanno confusione nei luoghi della movida non sono turisti, ma giovani locali. Allora perché giustificare queste misure con il turismo?». Con Questa domanda si potrebbero sintetizzare le richieste dei rappresentati dei comitati presenti alla manifestazione di Piazza Mastai di sabato 18 novembre scorso contro la decisione del governo di estendere la normativa per il regime semplificato per i dehors, che permette ai ristoranti e alle altre attività del settore di ampliare la superficie per i loro tavolini all’aperto. Come abbiano già scritto su Italia Libera, questo problema è particolarmente sentito nelle città d’arte e nei luoghi turistici come ennesimo segno dell’iperturismo, che porta vantaggi economici alle città ma che rende invivibile le città per i residenti. Proprio per questo la manifestazione si è svolta a Roma, dove il problema dell’espansione dei tavoli dei ristoranti è un problema di lunga data e che preoccupa in vista del Giubileo del 2025.

Ma alla manifestazione non erano presenti solo comitati romani: rappresentati di gruppi di cittadini sono giunti anche dall’Umbria, dalla Sicilia, dalla Toscana e dalla Campania. Tutti hanno parlato delle loro problematiche, ognuno specificando le loro e sottolineando le lacune negli interventi delle autorità. Parlando con i manifestanti, una delle problematiche principali è l’assenza di interventi delle forze dell’ordine alle richieste dei cittadini: «Quando vengono contattate ci sentiamo replicare che manderanno una volante a controllare la situazione, ma o non vengono o la loro dislocazione non è sufficiente a prevenire l’aggregazione di ragazzi». Ma a preoccupare sono anche la pulizia e l’igiene delle strade e dei quartieri: «Chi va in questi posti beve per tre o quattro ore di fila e quando non possono utilizzare i servizi igienici dei locali, orinano per strada».

Dopo gli interventi dei rappresentanti dei comitati giunti da fuori Roma, è stato il turno delle autorità locali, rappresentate dalla presidente del I Municipio Lorenza Bonaccorsi e da un rappresentante del II Municipio – i due municipi che hanno aderito alla manifestazione. «Riteniamo la proroga sbagliata e illegittima, solo per i dehors la pandemia non è finita» ha esordito la presidente Bonaccorsi. Specificando l’illegittimità della norma ha proseguito: «si basa sul vecchio decreto Covid del 2020 (il governo non ha fatto altro che estenderlo, ndr)». Tra gli altri problemi elencati dalla rappresentante istituzionale di una fetta consistente del centro storico della Capitale c’è anche quello della gestione del territorio: «la decisione del governo lede l’autonomia del territorio. In particolare, il I Municipio ha delle caratteristiche proprie, mentre la norma rende tutti i territori uguali e senza distinzione». Infine entrambi i rappresentanti delle istituzioni si sono soffermati sul richiamo agli esercenti e alle attività commerciali e al rispetto della normativa e dei loro obblighi. La manifestazione si è conclusa con le testimonianze dei residenti dei principali quartieri romani colpiti dalla movida sfrenata: Parione, Piazza Bologna, Monti e Testaccio, dalle quali è emersa l’esasperazione per una situazione che peggiora con il tempo e che i prossimi anni potrebbero peggiorare ulteriormente.

Nei giorni precedenti alla manifestazione il sindaco della Capitale aveva emanato un nuovo regolamento sui dehors che ha fatto alzare le sopracciglia a molti. L’attività degli organizzatori non si è fermata alla manifestazione di sabato 18. E l’appello che ha mobilitato residenti, intellettuali e associazioni lunedì 21 è stato inviato al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e al sindaco di Roma Roberto Gualtieri con una lettera firmata da Paolo Brogi come coordinatore della Rete di associazioni per una città vivibile. © RIPRODUZIONE RISERVATA

_____

L’appello: «Un sito Unesco non può essere umiliato dal commercio»

«Dehors e tavolini in eterno nella città di Roma? La misura appena assunta sulla materia da un’alta istituzione come il Senato attraverso la sua Commissione industria è inaccettabile. Fuori dall’emergenza Covid si decide di prolungare a tutto il 2024 (e trasparentemente al 2025 anno del nuovo Giubileo) un’occupazione crescente di suolo pubblico nel cuore del sito Unesco uscita per molti versi da ogni misura prevista.

Non è un problema dei soli cittadini e residenti fortemente penalizzati al pari di attività commerciali che non siano quelle della ristorazione. È anche e soprattutto uno snaturamento sempre più esteso di ciò che caratterizza questa città come culla di civiltà e di storia. La pubblica amministrazione, dal Comune di Roma a tutte le altre istituzioni coinvolte, non deve permettere che il sito Unesco venga umiliato progressivamente in nome di interessi puramente commerciali».

Vittorio Emiliani, Rita Paris, Michele Campisi, Valerio Magrelli, Francesca Barzini, Vezio De Lucia, Fulco Pratesi, Alessandra Valentinelli, Pio Baldi, Chiara Rapaccini, Ruggero Martines, Marisa Dalai, Andrea Costa, Maria Gazzetti, Paolo Brogi, Silvana Rizzo, Igor Staglianò, Viviana D’Isa, Pino Coscetta, Irene Berlingò, Mirella Di Giovine, Kelly Velasquez, Nicola Alberto Barone, Francesca Marciano (lista aggiornata alle 20 del 29 ottobre 2023), Paolo Crepet, Andrea Muscatello, Luna Moltedo, Guido Moltedo, Rossella Candela, Domenico Rossilli, Ciro Morra, Loredana Piacentino, Ludovica Morra, Stefania Belmonte, Rodolfo Falvo, Maru Leone, Licinia Speciale, Paola Friggeri, Settimio Conti, Annalisa Biondi, Francisco Facchinei, Maria Pia Rosati, Maria Luisa Mirabile, Elisabetta Mangani, Maria Pia Micheli, Giorgia Onofri, Giorgio Crisafi, Matilde Cartoni, Edith Dzieduszyka, Raffaella Rumiati, Susanna Conti, Paola Friggeri, Tiziana Ficacci, Lucia Bartolucci, Cecilia Gandolfo, Mariella Venditti, Antonietta Bonauro, Augusto  Moscatelli, Sara Capogrossi, Giovanna Grumo, Carmelina Ariosto, Jadra Bentini, Francesco Barrese, Marie Delphine Bonada, Elvira Vannucchi, Francesco Zito, Manuela Evangelista, Marta Zaniari, Marcelle Padovani, Stanislao Grazioli, Letizia Cicconi, Vaifra Palanca, Guido Schlinkert, Paolo Liverani, Elena Somaré, Elena Polidori, Gabriella Armando, Pia Candinas, Monica Rametta, Lara Cacciamani, Donatella Monachesi, Silvio Psasquarelli, Peter Flaccus, Alessia Panzadoro, Massimo Ravenna, Angela Petrotta, Elio Rizzo (lista aggiornata alle 18 di lunedì 30 ottobre 2023), Viviana D’Isa, Yvonne Colsi, Guido Valesini, Claudio Leonardi, Loredana Sementini, Costanza Pompa, Nathalie Naim, Zaccaria Lori, Anna Padovani, Andrea Brogi, Linda Ceraso, Daniela Fabiani, Paola Di Pasquale, Elisabetta Lavagna, Polly Rigacci, Maria Grazia Ciccarelli, Mario Marazziti, Alfonso Perrotta, Rossella Rossa Arena, Comitato Campo de Fiori, Sista Bramini, Fabio Balocco, Geppy Rippa, Antonio Pietrangeli, Anne Johanson, Giorgio Carra, Tania Raffa, Anna Maria Bianchi, Giuseppina Torregrossa, Ilma Reho, Marina Pescarmona, Giuseppe Lobefaro, Guido Sasso, Paolo Ciani, Cristiana Paoletti, Maria Carola Vizioli, Angelo Bolaffi, Gianfranco Amendola, Adriana Argentini, Alberta Campitelli, Paola Vassalli, Laura Francescangeli, Chiara Mellucci, Carlo Ambrosoli, Claudio Morezzi, Beniamino De Vita, Maria Cristina Marcuzzo, Luisa Piazzi, Elisabetta Ambrosi, Filippo Anfosso, Enrico De Maio, Giulio Ielardi, Renato Ferraro, Vico Vicenzi, Rodrigo Bianchi, Annelisa Macrì, Anna Ribuffo, Marco Pietrolucci, Paolo Pietrolucci, Dalia Sestieri, Ombretta Bracci, Sergio Saraceno, Angelica Fago, Anna Maria Palaia, Anna Gullace, Gabriella Casalini, Paolo Santurri, Gaia Pallottino, Giuseppe Ciccarelli, Paolo Rosa, Antonella Pepe, Laura Pelosi (lista aggiornata alle 17 di mercoledì 1 novembre 2023), Luigi Loria, Annalisa Rosselli, Cristina Zavaroni, Nino Criscenti, Simonetta Salutini, Carlo Serafini, Associazione civica “SOS Via dei Coronari – Rioni Ponte e Parione, Silvano Curcio, Guido Hermanin, Blanche Bauchau, Lorena Monguzzi, Camilla Sampietro, Antonella Tuccani, Flavia Muzi Falconi, Anna Maria Balsano, Sabrina Cornaggia Medici, Anna Trovatelli, Maria Serena Sapegno, Rosella Ideo, Cecilia Bersani, Alessandro Tucci, Sabrina Rossi, Leda Vigliardi Paravia, Sergio Arzeni, Cesare Gianni, Sabina Felici, Elena Pagnoni, Gennaro Berger, Giampiero Amorelli, Ivan Montanari, Maurizia Cicconi, Piero Meogrossi, Laura Biciocchi, Elena Fieni, Raffaella Petraroli, Lapo Sestan, Angelo Delfini, Flavia Gavillucci, Elisa Gusberti, Carla Di Francesco, Anna Maria Felici, Lorenzo De Stefani, Letizia Lodi, Olimpia Mastroianni, Annalisa Cipriani, Maria Giulia Picchione, Maria Cristina Lattanzi, Rossella Rea, Carlo Cacciarelli, Patrizia Cacioli, Massimo Nobile, Cristina Corsi, Frank Vermeulen, Carlo Corsi, Gloria Gianaroli, Giovanna Gavaudan, Bruno Marini, Serena Bernardini, Benedetta Bini, Alberto Abruzzese, Gianni Bulian, Lia Migale, Tatiana Pipan, Paola Migliorino, Paola Barendson, Patrizia Camponeschi, Mario Bottino, Laura Tagliaferri, Paolo Carasso, Massimo Antonello Piancastelli, Paolo Argentini, Fabrizia de Ferrariis Salzano, Maurizio Picca, Laura Argentini, Flora Toccafondi, Raffaella Ottaviani, Marco Badia, Elisabetta Galluccio, Luisa Corazza, Paola Tanda, Simonetta Marcellini, Paolo Gelsomini, Daniella Hunt, Raffaela Gargiulo, Iole Gio Marzossi, Roberto Pomanti, Antonella Barina, Gennaro Sasso, Christina Viragh, Alessandro Cremona Urbani, Paola Moretti, Roberto Baccani, Lina Sebastiani, Cecilia Bartolucci, Sergio Melaranci, Roberto Pomanti, Antonietta Buonauro, Massimo Narducci,  Alessandra Conti, Danilo De Prosperis, Dea Stornelli, Maria Pia Spera, Laura Franchitti, Denisa Franchitti, Fabrizio Renzi, Liliana Maarek, Gustavo Tani, Paola Tancioni, Rossana Malara, Giovanni Mura, Luigi Tancioni, Lorenza Parisi, Carmine Martino, Donatella Torno, Michela Cangani, Lorenza Del Tosto, Alessandro Sangermano, Maria Rosaria Sammarco, Francesco Cosacco, Giorgio Granzarolo, Annamaria Russo, Marco Abbati, Ciro Morra, Paolo Pistolesi, Cristina Casciola, Valerie Fermariello, Tiziana Sagoni, Lucia Tota, Francesca Barrese, Patrizia Pichiorri, Antonella Pichiorri, Pina Bellofatto, Francesco Rinaldi, Sabrina Luongo, Vanna Mannucci, Giovanna Mucci, Giovanni Hermanin, Cinzia Iacoangeli, Fabrizio Fabi, Euridice Vognani, Paola Pistolesi, Daniele Danese, Caterina Bon Valsassina, Gianni Ferrante, Associazione Hüffer per il Giardino Cairoli – Roma, Elena Pagnoni, Nicola Martinelli, Riccardo Lombardi, Marica Mercalli, Alessandra Ottieri, Sara Zanardelli, Giuliano Lermme, Concetta Brescia Morra, Bruno Manzone, Stefano Scarpetta, Federica Giacomini, Ersilia Vaudo-Scarpetta, Giusy Torregrossa, Ippolita Montauto, Giovanna Guerrieri, Giorgio Boscagli, Beatrice Rossilli, Luca Salvioni, Anna Spina, Giovanna Togni, Maria Rosaria Sequino, Carolina Vincenti, Patrizia Prosperi Porta, Eva Clausen, Valeria Viganò, Federico Ferro-Luzzi, Angela Maria Piga, Alessandra Battaglia, Ippolita Gallo, Mario Stella Richter, Paolo Cosmacini, Marina Valensise, Angelika Mann, Jose Luis Fernandez Balseiro, Maria Romana Ciliutti, Nicoletta Gualdi, Cecilia Valmarana, Elisabetta Bertagnolli, Maria Spiuna, Gianluigi Prete Capasso Torre di Caprara, Sauro Pica, Lorenzo Molinari, Serena Di Gaetano, Filippo Pacciani, Antonella Anselmo, Daina Maja Titonel, Mauro Angeletti, Gea Fatta Del Bosco, Paola Petrelli Boetti, Rita Quintavalle, Ilaria De Grenet,Mario Bevilacqua, Lavinia Giada Olivetti, Luciano Mecarocci, Roberta D’Addio, Maria Giordano, Lucrezia Volpini D’Addio, Daniela Cavallero, Laura Vigliardi Paravia, Antonio Venturini, Virman Cusenza, Alessandra Gulotta, Giuliano di Martino, Enrica Lea, Gianni Mennuni, Cintia Paladini, Gianfranco Perni, Stefano Giovenali, Eralda di Martino, Silvia Rubeca, Luca Einaudi, Flavia Domitilla Pozzi, Agostino Cassaro, Albertina Bernardi, Cesidio Iori, Carlo Cassaro. Gustavo Piga, Cinzia Vismara, Maria Rosaria Barbera, Cristina Gallo, Rosanna Cenni, Associazione Info Roma.it, Emilie Ryan, Marina Magnani, Marta Fragalà, Franco Lo Presti, Maria Grazia Filetici, Maria Pia Micheli, Paolo Pietrangeli, Rita Brizi, Silvia Costa, Maria Bonmassar, Claudio Varagnoli, Silvia Tatti, Ginevra Bompiani, Maria Giordano, Emma Biagini, Ester Giovanna Baronti, Cristina Rinaldi, Marco Palandri, Elisabetta Ambrosi, Gilberto Stacchi, Rossella Fiorentini, Rosanna Olivi de Conciliis, Associazione Aspettare stanca, Manilla Calabretta, Luca Di Gregorio, Livia Serlupi Crescenzi, Sabrina Rossi, Antonella Tuccani, Paolo Alberto Paoletti, Brigitta Paoletti, Lyn Trapani, Stefano Trapani, Gian Domenico Mosco, Gianfranco Pitruzzella, Laura Marvasi, Sara Parca, Laura Mocci, Andrea Corrado Puccetti, Maria Grazia Cadelli, Fabio Bonavita, Domenico Annichiarico, Associazione recupero culturale artigianato artistico (Arca), Fabrizio Oppedisano, Laura Barone, Comitato Rione Monti, Elisabetta Mangani, Comitato Emergenza Trastevere, Viola Starnone, Adriano Labbucci, Guglielmo Bianchi, Andrea Gualtieri, Federico Auer, Claudia D’Urso, Gianni Ferrante, Maurizio Ciavardini, Simonetta Bruno, Gianluca Catesi, Graziano Marini, Liana Fornari, Tiziana Caroselli, Augusto Scacco, Isabella Damiani, Giovanni Palandri, Giorgio Pietrangeli, Silvana Perotta, Comitato salviamo Villa Paolina, Olga Ciofini, Giovanna D’Angiolini, Carin Engsjo, Guidalberto Torlonia, Maria Cristina Fiorentino, Mattia Ciampicacigli, Angela Gabrielli, Donatella Costa, Lucia Tota, Ebe Giacometti (lista aggiornata alle ore 17 di mercoledì 15 novembre 2023), Georgia Bettoja, Francesco Zito, Tania Raffa, Giacomo Sanna, Francesco Aloisi, Salvatore Providenti, Tommaso Ceschia, Maria Torcini, Eugenia Venchierutti, Laura Viola, Giorgio Boscagli, Giovanni Corradini, Patrizia Pelliccia, Giovanni Mancini, Fiorella Buonomo, Emanuela Fachini, Stefania Massari, Ginevra Mariani, Rita Colzi, Bruno Notargiacomo, Cosimo Graziani, Andrea Mannino, Fania Petrelli, Edoardo Dell’Acqua, Gennaro Esposito, Maria Grazia Bruzzone, Beatrice Ricciardi, Marcello Ricciardi, Paola Raffaella David, Claudio Santarelli, Alessandra De Cesaris, Hélène de Jacquelot, Gianfranco Murzi (lista aggiornata alle ore 11 di venerdì 17 novembre 2023)

(adesioni a: brogi.info@gmail.com; potete scrivere anche a: redazione@italialibera.online)

di Italia Libera   

I più recenti

Diventa presidente della Finlandia e lascia l’insegnamento a Firenze. I “migliori anni” di Stubb
Diventa presidente della Finlandia e lascia l’insegnamento a Firenze. I “migliori anni” di Stubb
Da Gaza al Mar Rosso, dove ci porta la guerra. I miliziani Houthi ammirati perché odiano Israele
Da Gaza al Mar Rosso, dove ci porta la guerra. I miliziani Houthi ammirati perché odiano Israele
1/ Rassegna ambientale. Slalom tra orsi abbattuti, ritorno del gatto selvatico e “Luna Parco”
1/ Rassegna ambientale. Slalom tra orsi abbattuti, ritorno del gatto selvatico e “Luna Parco”
Morti sul lavoro: dallo stillicidio quotidiano alle stragi periodiche. Il “che fare” è già scritto nelle leggi
Morti sul lavoro: dallo stillicidio quotidiano alle stragi periodiche. Il “che fare” è già scritto nelle leggi

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...