Tiscali.it
SEGUICI

Ciao Massimo! A Roma oggi alle 11, in Campidoglio, l’ultimo saluto a Scalia

di Italia Libera   
Ciao Massimo! A Roma oggi alle 11, in Campidoglio, l’ultimo saluto a Scalia

Dalle 11 alle 13 avrà luogo la Commemorazione laica di Massimo Scalia. Il sindaco della Capitale, Roberto Gualtieri, ha concesso la Sala della Protomoteca per l’ultimo saluto allo scienziato, al politico e all’intellettuale. Il ricordo di autorità ed amici, colleghi universitari e parlamentari, compagni di tante lotte democratiche ed ecologiste. Fisico matematico a La Sapienza, tra i fondatori dell’ambientalismo scientifico in Italia, leader antinucleare, capogruppo dei Verdi alla Camera, presidente della Commissione bicamerale sulle ecomafie, per mezzo secolo Massimo Scalia ha fatto dell’impegno sociale e civile la cifra della sua vita pubblica. Il suo percorso accademico e i suoi meriti scientifici saranno ricordati l’11 gennaio nel trigesimo della morte, in una cerimonia pubblica all’Università di Roma, la sua seconda casa. Di seguito, il saluto del co-portavoce dei Verdi Angelo Bonelli

◆ Il ricordo di ANGELO BONELLI, co-portavoce dei Verdi

Caro Massimo,

avrei voluto essere lì con te e con tutte le persone che ti hanno voluto tanto bene. Purtroppo la mia bimba Viola non sta bene e sono dovuto tornare rapidamente a casa in Trentino dove ora vivo. So che mi scuserai per questo.

Ci siamo conosciuti tanti anni fa. Era il 1988 ed io giovanissimo volevo fermare dalla cementificazione un’area stupenda e straordinaria: la valle di Malafede a Roma su cui Caltagirone voleva realizzare un milione e mezzo di metri cubi di cemento. Io che vivevo a Casal Bernocchi, quartiere difficile di Roma, scrissi ai deputati Verdi. Tu mi rispondesti subito e chiamasti a casa dei miei genitori, non c’erano ancora i cellulari. Da quel giorno iniziò un comune percorso e un’amicizia. Mi iscrissi ai Verdi e da te imparai che bisognava avere un’approccio analitico per riuscire a fare le battaglie ambientaliste.

Sei stato una guida politica per tanti di noi, la tua ironia e il tuo linguaggio diretto ti hanno caratterizzato, ma è principalmente il metodo scientifico calato nella proposta ecologista a renderti una persona unica ed importante. Nell’ultimo periodo parlavamo molto delle politiche energetiche e tu insistevi affinché in parlamento e fuori si lavorasse per evidenziare quanto l’Eni fosse il vero ostacolo per avviare la transizione ecologica nel nostro paese.

Siamo tutti molto tristi e piangenti, ma a tutti noi ora spetta portare avanti il tuo lavoro che sino a poche settimane fa è stato instancabile. Devo dirti mille volte grazie perché se non ti avessi incontrato sarei una persona diversa ma anche l’ambientalismo italiano sarebbe stato diverso.

Ti abbraccio.

Ciao Massimo

di Italia Libera   
I più recenti
I protagonisti della sinistra. Andrea Costa, l’occasione persa dai socialisti italiani prima del...
I protagonisti della sinistra. Andrea Costa, l’occasione persa dai socialisti italiani prima del...
Greenpeace contro Ikea, la multinazionale dei mobili: “Così si distruggono le foreste vetuste dei...
Greenpeace contro Ikea, la multinazionale dei mobili: “Così si distruggono le foreste vetuste dei...
I nuovi vertici dell’Ue e l’Italia della Meloni: il patatrac politico di una dilettante allo sbaraglio
I nuovi vertici dell’Ue e l’Italia della Meloni: il patatrac politico di una dilettante allo sbaraglio
Dieci anni senza Stefano Bonilli. Rigore e ironia per il piacere del vino e del cibo, come diritto...
Dieci anni senza Stefano Bonilli. Rigore e ironia per il piacere del vino e del cibo, come diritto...
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...