Tiscali.it
SEGUICI

Auto elettriche e mobilità sostenibile, tra “pericolo giallo” e demenziale ritardo di Fiat-Stellantis 

di Italia Libera   
Auto elettriche e mobilità sostenibile, tra “pericolo giallo” e demenziale ritardo di Fiat-Stellantis 

In Europa l’Italia è maglia nera nelle immatricolazioni di vetture elettriche: dal 4,6% al 3,7% del 2022, a fronte di Germania, Francia, Regno Unito rispettivamente al 15,4%, 14,2% e 15,2%. L’ex industria automobilistica nazionale produrrà la “topolino” e la “600” elettriche rispettivamente in Marocco e in Polonia, mentre la Volkswagen, il più grande produttore europeo, ha annunciato a inizio 2023 l’investimento di 180 miliardi per la transizione verso l’elettrico e una joint venture con la cinese Byd (Build Your Dreams)

(Red) — GIÀ ENTRO IL 2025 le aziende cinesi potrebbero accaparrarsi dal 9% al 18% del mercato delle auto completamente elettriche in Europa. L’Italia, guidata da un centro-destra negazionista, è la maglia nera: immatricolazioni in calo dal 4,6% al 3,7% del 2022, a fronte di Germania, Francia, Regno Unito rispettivamente al 15,4%, 14,2% e 15,2% (https://www.qualenergia.it/articoli/auto-elettrica-minaccia-cinese/). 

L’azione combinata dell’immarcescibile fedeltà ai fossili e della stupidità “lumbard”, il cui indiscusso guru è Feltri, fa dell’Italia un caso patologico, cedendo in un settore che sarà uno dei più importanti della grande sfida mondiale: «Vediamo i cinesi come il principale concorrente, non General Motors o Toyota», ha affermato di recente l’amministratore delegato di Ford, Jim Farley. E mentre, con demenziale ritardo, la Fiat (Stellantis) fa un passetto avanti nel mercato elettrico presentando una “600”, la versione elettrica della 500X a 36.000 euro, e la sua “topolino” elettrica a 10 mila euro – un quadriciclo leggero da 75 km di autonomia, guidabile già a 14 anni e che avrà fortuna nelle vacanze al mare – la Volkswagen, il più grande produttore europeo, ha annunciato a inizio 2023 l’investimento di 180 miliardi per la transizione verso l’elettrico. Una Volkswagen che ha già in atto in Cina joint venture con la Byd (Build Your Dreams), il colosso cinese per auto e batterie elettriche con trecentomila dipendenti. Ah già, la Fiat farà produrre la “topolino” e la “600” elettriche rispettivamente in Marocco e in Polonia.

E la “sovranità energetica nazionale?” ha chiesto, per una volta a tono, capitan Salvini a Giorgia. “Noi siamo impegnati col grande ‘progetto Mattei’ ” ha recitato la premier, mal celando i fili con cui la fa muovere Descalzi. Intanto, dalla tasca del callido compagno della premier fuoriusciva il depliant con la foto della “Seagull” della Byd, pronta a sbarcare anche in Italia, una vera citycar: 3,78 m., 5 posti, 300 km di autonomia, poco più di 10 mila euro. — (m.s.) © RIPRODUZIONE RISERVATA

di Italia Libera   

I più recenti

Mussolini, Matteotti e la verità dei fatti con cui Antonio Scurati ha mandato in tilt TeleMeloni
Mussolini, Matteotti e la verità dei fatti con cui Antonio Scurati ha mandato in tilt TeleMeloni
Il licenzioso Prévert e i dilemmi del traduttore, tra calembours e rima baciata di “lazzi”…
Il licenzioso Prévert e i dilemmi del traduttore, tra calembours e rima baciata di “lazzi”…
Dal taccuino dei ricordi. Il sogno di un’Alfa Romeo popolare, il realismo di Luraghi e i modelli nati al Sud
Dal taccuino dei ricordi. Il sogno di un’Alfa Romeo popolare, il realismo di Luraghi e i modelli nati al Sud
“Drive-Away Dolls” di Ethan Coen, un piccolo gioiello di intelligente umorismo
“Drive-Away Dolls” di Ethan Coen, un piccolo gioiello di intelligente umorismo

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...