Sul mercato il primo smartphone con fotocamera da 108 Mpixel

Il colosso cinese Xiaomi lancia la sfida ai big del settore. Il manager Sally Liu: “Abbiamo 279 milioni di utenti attivi nel mondo”

TiscaliNews

Xiaomi lancia la sfida a Apple e agli altri rivali. Il quarto produttore globale di smartphone ha presentato a Madrid il primo smartphone al mondo dotato di una quintupla fotocamera posteriore con un sensore principale da 108 megapixel, il più potente mai visto su un telefono. Il dispositivo si chiama Mi Note 10 e sarà commercializzato anche in Italia a partire dalla prossima settimana.

"Il 2019 è stato un anno incredibile per Xiaomi. Nel mondo abbiamo 279 milioni di utenti di smartphone attivi al mese e anche in Europa occidentale, dove siamo presenti da due anni, abbiamo raggiunto il quarto posto nella classifica delle vendite", ha detto dal palco Sally Liu, head of regional marketing di Xiaomi. La quarta posizione è anche in Italia, dove la compagnia nei giorni scorsi ha reso noto di aver venduto un milione di smartphone dall'inizio dell'anno.

L'azienda cinese nel corso dell'evento spagnolo ha anche annunciato il suo debutto nel mercato europeo delle Smart Tv. I televisori dovrebbero arrivare nei negozi italiani tra gennaio e febbraio 2020. Sulla scocca, oltre all'obiettivo principale da 108 megapixel sviluppato con Samsung, lo smartphone Mi Note 10 monta un teleobiettivo da 12 megapixel pensato per i ritratti (ha lunghezza focale di 50 mm) e uno da 5 megapixel per zoomare. C'è poi un ultra grandangolo da 20 megapixel e un obiettivo macro da 2 megapixel per scatti ravvicinati.

Riferimenti