A scuola da Google: riconoscere le fake news con il colosso dell'informazione

Google ha deciso di partire dall'infanzia per insegnare a stanare queste notizie, a riconoscerle: il video commento di Rudy Bandiera

di Rudy Bandiera   -   Twitter: @RudyBandiera   Sito web: Rudy Bandiera

I contenuti che produciamo si estingueranno a suon di fake news?

Questo fenomeno è diventato un vero problema, soprattutto all’interno dei social, l’habitat ottimale dove poter cadere nell’inganno e rendere una notizia falsa possibilmente virale.

Non bisogna dare però la colpa ai social perché questi sono e rimarranno uno strumento.

Il vero problema delle fake news è culturale.

Per questo motivo Google ha deciso di partire dall’infanzia per insegnare a stanare queste notizie, a riconoscerle, per far scattare in testa quel meccanismo che riconosce subito la stranezza dietro quel articolo condiviso sui social.

E sapete qual è una delle cose più importanti che insegnano all’interno di questo programma, forse proprio la più importante? Se non riesci a trovare un insieme di fonti credibili che diano credibilità a quello che tu stai leggendo, allora quello che stai leggendo è falso.