Contest e giveaway su Facebook e Instagram: l’80% sono illegali! Ecco i rischi

Quali sono i rischi per chi fa concorsi a premi sui social? Multe e sanzioni, meglio conoscere la normativa

Giveaway e concorsi a premio su facebook e instagram
di Antonella di Leevia   -   Facebook   Sito web   Twitter

Quante volte hai visto pagine Facebook e Instagram realizzare giveaway dove mettono in palio box con prodotti di bellezza oppure estetica? Meccaniche come quelle “tagga 3 amici, invita a mettere il like e potrai vincere x” in realtà non sono per nulla in linea con le normative. 

Queste pagine sono pronte a rischiare di essere beccate, pensando che tanto al massimo fanno chiudere il giveaway. In realtà le sanzioni sono molte dispendiose ed è indipendente dal valore dei premi in palio, infatti anche se promettono in regalo una crema viso da 2€ sarà oggetto di sanzione.

Il giveaway viene categorizzato come un vero e proprio concorso a premi, quindi per il ministero non c’è alcuna differenza. Ma come fa lo stato a sapere che c’è un contest illegale in circolazione?

Controlli da parte del Ministero dello Sviluppo Economico per via di numerose segnalazioni oppure controlli periodici, che avvengono più spesso di quello che si possa credere.

Multe per più di 2.000€ fino a 500 mila euro

Le sanzioni non sono tutte uguali, dipende molto dalla natura della stessa. Magari si crede di aver seguito tutto l’iter burocratico e invece manca qualcosa. Ecco un piccolo riassunto delle sanzioni:

  • da 50 mila a 500 mila euro per manifestazioni che eludono il monopolio;
  • non inferiore a 2 582,28 euro per altre manifestazioni vietate.
  • da 2 065,83 a 10 329,14 euro mancato invio di preventiva comunicazione al MiSE
  • da 1 032,91 a 5 164,57 euro per comunicazione inviata dopo l’inizio del concorso o per mancata osservanza del regolamento.

Come evitare tutto questo? Semplicemente osservando le regole della normativa italiana e del GDPR europeo riguardo il trattamento dei dati. 

Bisogna rivolgersi a dei consulenti di concorsi a premio in modo da non essere impreparati e non rischiare salatissime multe.