Xiaomi sfida i big del mobile, arriva Mi Mix Alpha: ecco lo smartphone con fotocamera da 108 Mpixel e schermo su tutti i lati

Sarà sul mercato a fine dicembre, giusto in tempo per le festività. Sarà un regalo impossibile: il costo sarà di poco inferiore ai 2.500 euro

Xiaomi sfida i big del mobile, arriva Mi Mix Alpha: ecco lo smartphone con fotocamera da 108 Mpixel e schermo su tutti i lati
TiscaliNews

Xiaomi si appresta a dare battaglia ai colossi storici del settore mobile. Apple e Samsung, ma anche tutti gli altri giganti, da tempo leader incontrastati nella produzione di dispositivi elettronici, potrebbero presto perdere lo scettro del potere. Il colosso cinese, fondato nel 2010 da Lei Jun e Bin Lin, sembra infatti maturo e pronto a conquistare il mondo. Ne è la prova l’ultimo dispositivo presentato nelle ultime ore. Si tratta di uno smartphone estremo, ribattezzato Xiaomi Mi Mix Alpha, dotato di un design innovativo e di uno schermo mai visto prima, che avvolge quasi integralmente la scocca, sia sul fronte che sul retro.

Una caratteristica inedita dunque, ma non l’unica. Il Mi Mix Alpha, per il momento classificato come “concept phone”, dispone di un sensore principale da 1/33″, e ben 108 Megapixel con apertura f/1,69: il più potente oggi sul mercato. Gli altri sensori inseriti nel corpo del Xiaomi Mi Mix Alpha sono un grandangolare da 20 Megapixel, con angolo visivo da 117 gradi (f/2,2) e un tele con zoom ottico 2x (f/2,1). Il terminale è caratterizzato da un frame in titanio, mentre la fascia posteriore, sulla quale si trovano i tre sensori delle fotocamere, in vetro zaffiro, è realizzata in ceramica.

Sul bordo compaiono le notifiche e diversi pulsanti virtuali sempre attivi e sensibili alla pressione. Gli ingegneri della Xiaomi, è stato spiegato a Pechino, durante la presentazione di Xiaomi Mi Pro 5G, hanno dovuto prendere in considerazioni soluzioni a problemi fino ad oggi inesistenti. Tra le tante hanno dovuto ad esempio studiare minuziosamente i “tocchi involontari” che il terminale dovrà ignorare. Il dispositivo, essendo dotato di uno schermo che copre il 180,6 per cento della superficie utile, consente di realizzare selfie sempre perfetti: l’utilizzatore può servirsi del retro dello smartphone al pari di uno specchietto.

Anche la dotazione hardware è da record. Nella scocca, delle dimensioni di 157 x 74 x 8mm e del peso di 199 grammi, si trova il SoC Qualcomm Snapdragon 855+ con 12 GByte di Ram e una memoria interna da 512 GB di tipo ufs 3.0. La batteria ha una capacità pari a 4050 mAh, con ricarica rapida a 40 watt. Tutto il sistema funziona con un modernissimo modulo 5G. Caratteristiche da top di gamma insomma, che non potevano non esser accompagnate ad un prezzo di pari portata. Lo Xiaomi Mi Mix Alpha verrà commercializzato a fine dicembre, giusto in tempo per le festività natalizie, ma non sarà per tutti. Il terminale, infatti, costerà 19.999 yuan, pari a circa 2.500 euro.