Guerra commerciale, gli Usa concedono altri 90 giorni di proroga a Huawei

Resta ancora in stand by il provvedimento punitivo voluto dal presidente Trump

Guerra commerciale, gli Usa concedono altri 90 giorni di proroga a Huawei
TiscaliNews

Buone notizie per i tanti possessori di dispostitivi Huawei. Gli Stati Uniti estenderanno di altri 90 giorni la sospensione del bando per la compagnia cinese, il provvedimento voluto dall'amministrazione Trump per proibire al colosso tecnologico fondato da Ren Zhengfei di acquistare prodotti dalle aziende americane. Lo ha detto il segretario al Commercio, Wilbur Ross, in un'intervista televisiva al canale Fox Business, confermando le indiscrezioni circolate nei giorni scorsi.

Altre 46 aziende inserite nella black list 

Ross contestualmente ha però messo l'accento sul fatto che altre 46 sussidiare di Huawei sono state inserite nella cosiddetta "entity list", la lista nera del commercio che vieta alle aziende iscritte di comprare beni e servizi americani. In questo modo, ha spiegato Ross, "sarà più difficile per Huawei aggirare le sanzioni".

Huawei potrà usare i software di Google fino a novembre

Huawei era stata inserita nella entity list a metà dello scorso maggio, insieme a una settantina di sue sussidiarie. Nei giorni successivi gli Stati Uniti avevano concesso all'azienda cinese una licenza temporanea di 90 giorni, che scade oggi. L'estensione appena confermata consentirà quindi a Huawei di acquistare prodotti e servizi statunitensi, tra cui ad esempio i software di Google, fino a novembre.