Automobili sempre più intelligenti: in arrivo il display 3D. Ecco come funzionerà

Tra i produttori più avanti nella nuova tecnologia c’è la tedesca Bosch

Automobili sempre più intelligenti: in arrivo il display 3D. Ecco come funzionerà
TiscaliNews

Le auto a guida autonoma sono di fatto già realtà ma prima della loro commercializzazione passeranno ancora lunghi anni. Per molto tempo, dunque, l’uomo resterà il conducente dei propri veicoli ma le condizioni di guida saranno diverse da quelle attuali grazie all’arrivo dei display 3D. Tra i produttori più avanzati c’è Bosch che ha svelato alcune proprietà della nuova tecnologia.

Effetto tridimensionale realistica 

I display 3D saranno più grandi e grazie all’utilizzo della tecnologia 3D passiva potranno generare un effetto tridimensionale realistico che consentirà agli autisti di comprendere più rapidamente le informazioni visive rispetto ai display attuali.

I messaggi escono fuori dal display 

Semplificando al massimo l’effetto della nuova tecnologia, i messaggi del display sembreranno uscir fuori dal display e questo consentirà di percepire più velocemente importanti informazioni visive trasmesse dai sistemi di assistenza sulle condizioni di traffico o su eventuali problemi di sicurezza del veicolo. .

Interazione display pilota 

Ma il futuro dei display andrà ben oltre la semplice visualizzazione di informazioni. Altra importante novità in arrivo è quella dell’interazione con il pilota che potrà interagire attraverso comandi vocali o touch. Per consentire tutto questo le vetture saranno ovviamente dotate di un computer di bordo dedicato, che diventerà uno dei componenti più importanti delle auto dei prossimi anni.

Previsioni ottimistiche per il giro di affari 

Come facilmente prevedibile i nuovi display saranno molto apprezzati dal mercato e questo spiega perché le stime sul business sono molto ottimistiche: il volume di affari dei produttori di display automobilistici dovrebbe raddoppiare entro il 2025, passando dai 15 miliardi di dollari attuali a 30 miliardi.