Zimbabwe, nelle mani dell'esercito Mugabe e la moglie

di Ansa

L'esercito dello Zimbabwe ha custodia il presidente Mugabe e la moglie. Per la stampa internazionale e' un golpe, per il partito del presidente invece e' "una transizione senza spargimento di sangue". Alla guida andra' il vicepresidente Mnangagwa, che era stato defenestrato.