Zelensky: Mosca si assuma responsabilità attacchi a Zaporizhzhia

di Askanews

Roma, 6 ago. (askanews) - Il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky ha dichiarato che la Russia deve assumersi la responsabilità di un "atto di terrore", dopo che Kiev e Mosca si sono scambiate reciproche accuse per gli attacchi alla più grande centrale nucleare europea in Ucraina. "Oggi gli occupanti hanno creato un'altra situazione estremamente rischiosa per tutta l'Europa: hanno colpito due volte la centrale nucleare di Zaporizhzhia. Ogni bombardamento di questo sito è un crimine spudorato, un atto di terrore", ha detto Zelensky nel suo discorso video quotidiano. "La Russia deve assumersi la responsabilità per il fatto stesso di aver creato una minaccia a una centrale nucleare".