Sri Lanka, fermato alla dogana con 200 scorpioni vivi

Codice da incorporare:
di Ansa

Le autorita' dell'aeroporto di Colombo, in Sri Lanka, hanno fermato un passeggero cinese che stava tentando di imbarcare 200 scorpioni vivi su un volo diretto in Cina. Gli animali di contrabbando erano conservati in scatole di plastica. Una volta arrivati a destinazione, sarebbe stato estratto il loro veleno. L'uomo e' stato multato.