Tiscali.it
SEGUICI

Sanità, al via Proximity Care di Scuola Sant'Anna

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano, 14 apr. (askanews) - Entra nel vivo, dopo due anni di attenta elaborazione, il progetto Proximity Care della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che, dalla settimana prossima, con il finanziamento della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, muoverà i primi passi nelle aree interne della provincia di Lucca, iniziando a coinvolgere la popolazione.Grazie a Proximity Care, che si articola in 11 sottoprogetti, la dimensione assistenziale della cura si unisce all'innovazione tecnologica, alla prevenzione e alla promozione per migliorare la qualità delle vita nel territorio. Sabina Nuti, Rettrice Scuola Superiore Sant'Anna: "Il ruolo della Scuola Superiore Sant'Anna, che vede coinvolte in questo progetto tutte le diverse anime della Scuola, dall'ingegneria all'area medica all'economia, al management, al diritto, vuole mettere a disposizione tutte le sue competenze e la sua capacità di ricerca per individuare in queste undici iniziative le modalità con cui realizzare questo cambio di paradigma".

Il progetto vede coinvolti anche la Regione Toscana, la Asl Toscana Nord Ovest, i 23 Comuni delle aree interne della provincia di Lucca e le istituzioni del terzo settore. Partecipano come partner tecnici la Fondazione Monasterio, il Centro di ricerca Maria Eletta Martini di Lucca e l'Istituto Prevenzione e Ricerca Oncologica di Firenze.Marcello Bertocchini, Presidente Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca: "E' un progetto sperimentale, ovviamente, per il quale ringraziamo la Scuola Sant'Anna che si sta applicando moltissimo sotto questo punto di vista. Pensiamo che sia veramente qualcosa nell'interesse della collettività. Questa giornata serve proprio a divulgare il progetto e farlo conoscere alla popolazione"Tra gli esempi concreti di Proximity Care un caschetto dedicato ai servizi di emergenza urgenza in telepresenza del medico. Piero Castoldi, Direttore Istituto Tecip Scuola Sant'Anna: "Può trasmettere la soggettiva del soccoritore alla centrale operativa del 118 e quindi aiutare ad una migliore diagnosi, ad una prediagnosi e quindi ad un indirizzamento della persona verso la struttura più adeguata."Altra novità la sperimentazione di esoscheletri di supporto al ruolo dei caregiver che si occupano di persone con gravi difficoltà motorie. Simona Crea, ricercatrice Istituto Biorobotica Scuola Sant'Anna: "I dispositivi che andremo a testare all'interno del progetto, servono a ridurre il carico biomeccanico in quelle operazioni particolarmente gravose che queste persone si ritrovano a svolgere quotidianamente".Tra le linee del progetto vi è anche Proximity Young destinato alla popolazione più giovane. Alberto Giannoni, cardiologo Fondazione Monasterio e docente Scuola Superiore Sant'Anna: "Abbiamo una serie di attività, compreso uno screening per le aritmie giovanili che svolgiamo nelle scuole, in cui somministriamo dei questionari e degli elettrocardiogrammi, nel caso in cui siano dei ragazzi con rischi potenziali per la vita, li sottoponiamo a esami di secondo livello, utilizzando sia l'ospedale qui di Castelnuovo che della Fondazione."Una cabina di regia verificherà ogni sei mesi il rispetto degli obiettivi che Proximity Care si pone di raggiungere nelle aree interne della provincia di Lucca, ideando un modello replicabile in altre aree dell'Italia. .

di Askanews   
I più recenti
Giornalista aggredito, perquisizioni a Torino
Giornalista aggredito, perquisizioni a Torino
Netanyahu, maturano le condizioni per rilascio degli ostaggi
Netanyahu, maturano le condizioni per rilascio degli ostaggi
Crollo Scampia, le vittime sono un uomo e una donna, 13 feriti
Crollo Scampia, le vittime sono un uomo e una donna, 13 feriti
Rivolta nel carcere di Gorizia, una decina di intossicati
Rivolta nel carcere di Gorizia, una decina di intossicati
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...