Rodrigo Duterte si ritira e lancia la figlia alla guida delle Filippine

di Ansa

Rodrigo Duterte, vulcanico presidente delle Filippine, ha cambiato idea: a fine mandato, il prossimo giugno, non si candidera' alla carica di vicepresidente nelle elezioni del 2022 e si ritirera' dalla politica. Una scelta che spiana la strada alla probabile candidatura della figlia Sara, che se eletta potrebbe proteggere il padre dalla giustizia per le migliaia di morti causati dalla sua sanguinosa guerra al narcotraffico.