Rebic e Kessie, il Milan vince 2-1 a Bologna

Rebic e Kessie, il Milan vince 2-1 a Bologna
di Italpress

BOLOGNA (ITALPRESS) - Il Milan protegge la vetta della classifica e inizia con una vittoria il girone di ritorno. I rossoneri passano al 'Dall'Arà per 2-1 (a segno Rebic e Kessie su rigore, poi il gol dell'ex di Poli) contro il Bologna e fanno registrare un nuovo record: per la prima volta nella storia il 'Diavolò va a segno per la ventesima trasferta consecutiva in Serie A. Da subito costretto agli straordinari il portiere Skorupski, apparso già in grande forma nella giornata precedente contro la Juve. Il polacco manda con un colpo di reni sulla traversa una punizione di Theo Hernandez, poi al 24' si supera per due volte su Ibrahimovic e una su Romagnoli nel corso della stessa azione. Ma il Bologna resta con la testa sott'acqua e pochi secondi dopo concede il rigore con la netta trattenuta di Dijks su Leao. Sul dischetto si presenta Ibra, Skorupski indovina l'angolo ma sulla respinta si avventa Rebic insaccando per l'1-0 al 26'. Gli uomini di Mihajlovic reagiscono e approfittano di alcuni spazi concessi con troppa distrazione dai rossoneri, tenuti a galla da un super Donnarumma prima su Sansone e poi, soprattutto, su Dominguez a tu per tu. I rossoblù provano a ripartire con lo stesso piglio ma un goffo fallo di mano di Soumaoro regala il secondo rigore di giornata alla capolista. Cambia il tiratore così come il risultato: dagli 11 metri, Kessie sceglie la soluzione centrale e al 55' è 2-0 per il Milan. Nell'ultima mezz'ora, Pioli fa assaggiare il campo al rientrante Bennacer e al 73' scocca anche l'ora di Mandzukic: il croato rileva Leao e resta in campo con Ibra ma ad azzeccare il cambio è il Bologna. All'81' una leggerezza di Hernandez dà il là al contropiede dei padroni di casa, l'ex Poli batte l'incolpevole Donnarumma e riapre l'incontro per un finale infuocato ma il Milan tiene e vince.(ITALPRESS).