Quirinale, Luigi Di Maio: "Ho smesso di smentire retroscena fantasiosi"

di Ansa

"Sul Quirinale fare nomi in questo momento significa solamente bruciarli e arrivare a gennaio senza piu' un nome. Tutti i retroscena che si leggono in questi giorni sono solo fantasiosi, ma ho smesso di smentirli". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio parlando con i giornalisti a margine dei Med Dialogues. "Il dibattito sul Colle deve spingere tutte le forze politiche a un atto di responsabilita' nazionale. A noi serve il profilo migliore che possa garantire l'unita' nazionale e il rispetto della Costituzione e dei suoi valori. Ci scuserete se non smentiamo sempre i retroscena, ma passiamo il tempo a lavorare", ha aggiunto Di Maio. Immagini di Cecilia Ferrara