Pena di morte, negli Usa tornano le esecuzioni federali

di Ansa

Il boia federale torna in azione negli Stati Uniti dopo ben 17 anni di inattivita'. Il via libera all'iniziativa dell'amministrazione Trump e' scattato con la decisione della Corte Suprema di non occuparsi del caso, dopo che alcuni detenuti nel braccio della morte si erano opposti alla ripresa delle esecuzioni secondo le nuove procedure messe a punto dal Dipartimento della giustizia. Procedure presentate dal ministro William Barr la scorsa estate e che prevedono la somministrazione ai condannati di una iniezione letale attraverso l'uso di un solo farmaco, il pentobarbital.