Mondragone, comizio flop per Salvini sommerso da fischi e insulti

di Ansa

"Per anni ci hai chiamati terroni", scrive un utente su Twitter condividendo le immagini del comizio di Matteo Salvini a Mondragone. A pochi passi dalla "zona rossa", il complesso residenziale noto come Palazzi ex Cirio, dove e' stato scoperto un focolaio di Coronavirus tra braccianti di origini bulgare. Il leader della Lega fatica a parlare sommerso dagli insulti e dai fischi dei manifestanti. Momenti di tensione non sono mancati con la polizia impegnata a separare con un cordone i contestatori da Salvini, costretto alla fine a sospendere il comizio.