Le intercettazioni: "Marcè sfruttiamo sta'cosa, ancora 2 anni", "A Roma vinceva pure il Gabibbo"

Le intercettazioni: 'Marcè sfruttiamo sta'cosa, ancora 2 anni', 'A Roma vinceva pure il Gabibbo'
di TiscaliNews

"Questa congiunzione astrale tra ....tipo l'allineamento della cometa di Halley ...hai capito cioè...è difficile secondo me che si verifichi ...noi Marcè dobbiamo sfruttarla sta cosa, secondo me guarda ci rimangono due anni". Così intercettato il 4 febbraio scorso l'avocato Camillo Mezzacapo parlava a Marcello De Vito, oggi arrestati. Parole che secondo il gip di Roma si riferisce allo sfruttare "il ruolo pubblico di De Vito per fini privatistici e ottener lauti guadagni".

"A Roma avresti vinto pure con il Gabibbo". Così Marcello De Vito si rivolge all'avvocato Camillo Mezzacapo in una intercettazione ambientale del 4 febbraio scorso presente nell'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip nell'ambito di uno dei filoni dell'inchiesta sul nuovo stadio della Roma.