"Mai più fascismi": oggi i sindacati scendono in piazza a Roma

Dopo l'assalto dei "no green pass" alla sede della Cgil, i sindacati hanno convocato una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia

di Ansa

Cgil, Cisl e Uil hanno convocato una grande manifestazione nazionale e antifascista per il lavoro e la democrazia. La manifestazione e' stata organizzata in risposta all'assalto dei "no green pass" alla sede della Cgil. L'appuntamento e' a Roma, in piazza San Giovanni, dalle 14 alle 20. Prevista anche una manifestazione a piazza dell'Esquilino, dalle 10,30, con corteo, dalle 12,30, per raggiungere San Giovanni passando per via Merulana e via Emanuele Filiberto. Sono attese 50 mila persone, stando a quanto riporta Roma mobilita'. Sono circa 800 i pullman e 10 i treni speciali che partiranno da ogni angolo dell'Italia. Per consentire agli abitanti delle isole di raggiungere la capitale previsto anche qualche volo organizzato. Sul palco si alterneranno il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra, il segretario generale della Uil, Pierpaolo Bombardieri. Concludera' il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini.