Kurz boicotta patto Onu sui migranti

di Ansa

Come gli Stati Uniti di Donald Trump e l'Ungheria di Viktor Orban, anche l'Austria boicottera' il patto Onu sulle migrazioni che sara' firmato da 190 Stati a dicembre a Marrakesh. "Mette a rischio la sovranita' dei Paesi", e' la bocciatura del cancelliere Sebastian Kurz. Una decisione tutto sommato con scarse ricadute concrete nell'immediato - il trattato e' un documento non vincolante - ma che una volta di piu' evidenzia in maniera simbolica le divisioni all'interno dell'Unione europea sul tema. Ne sono la riprova da un lato il "rammarico" espresso dalla Commissione Ue, dall'altro l'esultanza del fronte populista e euroscettico.