Hong Kong, scontri polizia-manifestanti all'aeroporto

Codice da incorporare:
di Ansa

I manifestanti all'interno dell'aeroporto di Hong Kong hanno bloccato, legato e picchiato un uomo, accusato di essere un poliziotto infiltrato tra i partecipanti alla protesta. La polizia ha parlato di un "visitatore" bloccato dai manifestanti, e ha riferito che l'uomo ha bisogno di immediata assistenza medica. "I manifestanti hanno impedito ai paramedici di fornirgli assistenza medica", hanno scritto le forze di polizia su Twitter. Successivamente, l'uomo e' stato assistito ed e' stato portato in ospedale. In precedenza, un altro individuo era stato bloccato e aggredito oggi da alcuni manifestanti, con l'accusa di essere un agente di polizia infiltrato. Dopo un'iniziale resistenza dei partecipanti alla protesta, l'uomo e' stato affidato ai medici e portato in ospedale.