Governo, Conte: "Sostegno assicurato? Non sono nella condizione di garantirlo"

di Ansa

"Io non ho parlato di un disagio politico mio, ma di tutta la comunita' del M5s", ha esordito cosi' il capo politico del MoVimento, Giuseppe Conte, uscendo dalla sede di Campo Marzio. "Si possono contestare le nostre posizioni, ma abbiamo una linea di chiarezza e di coerenza politica perche' queste non nascono da un atteggiamento pretestuoso, continueremo ad essere lineari come abbiamo sempre dichiarato – ha continuato camminando per andare a Montecitorio dove e' iniziata l'assemblea con i parlamentari pentastellati -. Fonti Chigi hanno detto che lei ha assicurato il sostegno al governo? Non corrisponde al vero perche' non sono in una posizione che puo' garantire il sostegno. Io ho detto che ci sono delle richieste molto chiare e dalle risposte valuteremo la prospettiva di continuare a collaborare con il governo".